Nutrire la bellezza per un futuro inclusivo: in Abruzzo un incontro destinato alle scuole

di

Oratorio di San Pellegrino a Bominaco

Si è svolta il 3 marzo scorso, la conferenza telematica sull’Oratorio di San Pellegrino a Bominaco, in Caporciano (AQ), a cura dell’archeologa Mariangela Terrenzio, responsabile dell’Associazione Oltremuseo. L’incontro rientra nelle attività del Progetto T.E.R.R.A., più nello specifico nell’ambito dell’azione: Voucher Culturali “Nutrire la Mente”.

Il Voucher Culturale “Nutrire la mente” è un’attività pilota che prevede l’assegnazione di voucher per favorire l’acquisto di libri, biglietti teatrali, musicali, per mostre, visite guidate nei siti d’interesse con l’obiettivo di garantire pari opportunità di fruizione dei servizi culturali. In questa specifica azione progettuale, si intende coinvolgere alunni e/o gruppi classe che evidenziano criticità socio-economiche e dove si riscontra la presenza di minori a rischio povertà educativa, dispersione e/o abbandono scolastico.

Il Progetto T.E.R.R.A., Talenti Empowerment Risorse e Reti per Adolescenti, selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, insiste su territori che necessitano di azioni decise e che possono garantire un coinvolgimento attivo degli adolescenti sia da un punto di vista quantitativo che qualitativo. L’esigenza è quella di favorire la partecipazione dei minori in processi culturali virtuosi, stimolando nei giovani il talento, le competenze, le capacità, la loro intelligenza emotiva e intraprendenza attraverso interventi di vario tipo.

 

Esterno Oratorio di San Pellegrino a Bominaco
Esterno Oratorio di San Pellegrino a Bominaco

 

In provincia dell’Aquila, in una frazione di Caporciano chiamata Bominaco, è situato l’incantevole Oratorio di San Pellegrino che per i suoi affreschi al suo interno, rappresenta una testimonianza importante della pittura medioevale abruzzese. All’interno è possibile osservare una serie di dipinti, che lasciano senza fiato. Un ciclo di questi descrive l’infanzia di Cristo, un altro la Passione, e ancora il Giudizio Universale, storie di San Pellegrino e di altri santi ed una serie sui mesi del Calendario: un tesoro celato in una delle chiese più incantevoli d’Abruzzo.

Hanno partecipato all’incontro gli alunni della 2 CHC, 3 CHC e 4 CHC dell’Istituto di Istruzione Superiore Luigi di Savoia di Chieti. L’incontro è stato promosso per conoscere ed apprezzare il proprio patrimonio artistico-culturale ed acquisire consapevolezza e sviluppare quella che viene definita la “cittadinanza estetica”.

 

A cura di

Mariangela Terrenzio

Archeologa, responsabile dell’Associazione Oltremuseo

 

Regioni

Ti potrebbe interessare

Chieti, alla scoperta dell’antica Teate Marrucinorum

di

Si conclude con la scoperta dell’antica Teate Marrucinorum il percorso artistico-culturale degli studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore Luigi di Savoia di Chieti,...

I ragazzi di Chieti raccontano e rivivono le tradizioni della loro terra.

di

Non si fermano le officine del Progetto T.E.R.R.A. nell’Istituto Pomilio di Chieti. Con T.E.R.R.A. che incanta “ruralità e tradizioni dall’Abruzzo” e T.E.R.R.A....

Tutti a video lezione di teatro! #1 Compagnia teatro sperimentale Bevilacqua

di

Tutti a (video) lezione di teatro! In questa video lezione Angelo Pagano della Compagnia Teatro Sperimentale Bevilacqua di San Salvo, parlerà dell’importanza...