Sportelli di ascolto: si comincia a Manfredonia.

di

È partita ufficialmente l’officina per i genitori, presso gli istituti coinvolti nel progetto T.E.R.R.A. (Talenti Empowerment Risorse Reti per Adolescenti), con sportelli di ascolto e sostegno psicologico. Le iniziative sono promosse da Impresa Sociale Con i Bambini  che vedono il territorio di Manfredonia coinvolto pienamente. Sportelli di ascolto per genitori e adolescenti, in sinergia con Dirigenti Scolastici e docenti, la Dott.ssa Psicologa Aurelia Gagliano, risorsa che si occuperà dell’officina, ha tenuto degli incontri di presentazione della stessa, presso l’I.C. Ungaretti-Calcutta, con la piena collaborazione del Dirigente Scolastico Prof. Francesco Di Palma, il quale ha affermato: “L’officina per i genitori è un’ottima opportunità offerta per avviare un rapporto nuovo con le famiglie, che sono chiamate a prendersi cura di sé e a recarsi a scuola per stare bene e non per affrontare i problemi. I locali della scuola si aprono ad una nuova dimensione che è quella di “sentirsi a casa”, e ciò è possibile grazie a questo tipo di appuntamenti che fanno delle nostre fragilità di educatori, nel momento in cui vengono condivise ed affrontate insieme, un punto di forza e non un problema di cui vergognarsi.”

“L’officina intende concentrarsi sull’importanza delle emozioni che viviamo quotidianamente, consapevolizzarle ed entrarci in contatto olisticamente, il nostro obiettivo principale è quello di capire che la felicità risiede nelle piccole cose” –  afferma la Dott.ssa Gagliano.

Diversi i genitori presenti che si dicono interessati a questo percorso; con loro la possibilità di attuare questi percorsi con adolescenti oltre che genitori. La stessa presentazione si è tenuta presso l’I.C. Don Milani Uno/Maiorano, la quale, ha visto coinvolti la referente del progetto per l’istituto, Prof.ssa Dora Lucia De Cristofaro che si dichiara entusiasta dell’officina e dell’incontro che si è tenuto, motivante e coinvolgente, con l’augurio che davvero i genitori possano credere in queste situazioni formative e possano vivere la scuola attivamente per il bene dei ragazzi. Ed è su queste parole chiave importanti che si deve lavorare, affinché si possa avere un continuum di presenze che vivano pienamente l’esperienza che viene offerta loro gratuitamente dal progetto. Parole condivise anche dal dirigente dell’Istituto Prof. Domenico Zerella Venaglia: “Siamo sempre più motivati e sempre più orgogliosi del lavoro che si fa all’interno delle scuole, a livello educativo e umano, sappiamo che le risorse coinvolte fanno in modo da rendere le officine interessanti per i ragazzi e che gli stessi, cominciano a credere che il proprio territorio possa offrire un quid in più rispetto al passato.”

Queste sono le iniziative e i progetti che devono farci credere che ancora molto si può fare. In bocca al lupo ai ragazzi coinvolti, ai docenti e ai professionisti che ogni giorno, con impegno fanno del loro meglio per la realizzazione della comunità educante”, queste le parole dell’Avv. Michele La Torre, referente di progetto per la Cooperativa “Santa Chiara”, partner di T.E.R.R.A.

 

Serena Pacillo – Cooperativa Santa Chiara

 

Di seguito le due locandine informative con gli appuntamenti:

 

Come funziona lo sportello di sostegno psicologico?

Leggi questo articolo per le informazioni dettagliate: Sportello di ascolto psicologico: l’officina per genitori e studenti.

Regioni

Argomenti

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK