A Veroli uno spettacolo teatrale per dire NO a inquinamento e criminalità.

di

Teatro Labrys in scena per l'officina Terra che Emoziona

Il Teatro Labrys porta in scena “Buongiorno Terra dei fuochi” con i ragazzi del Comprensivo 2 di Veroli.

Grande soddisfazione per la messinscena finale del laboratorio “Terra che emoziona” dell’istituto comprensivo Veroli 2, presso la sala polifunzionale della Cittadella Cielo – Nuovi Orizzonti di Frosinone.

Le classi terze della scuola secondaria, infatti, hanno debuttato con “Buongiorno terra dei fuochi”, testo di Erika Diomaiuta adattato dalla prof.ssa D’Alessandro, il 3 giugno scorso, diretti da Luisanna Trigiani e Martina Verdat del Teatro Labrys in collaborazione con le docenti di lettere D’Alessandro, Papetti e D’Amico. Proprio per sensibilizzare i giovani studenti al tema della salvaguardia dell’ambiente legato allo scempio attuato dalla camorra in Campania e anche nel territorio ciociaro, nonché all’importanza dell’amicizia e della solidarietà, si è deciso di scegliere un testo che aveva come protagonisti ragazzi di oggi della stessa età dei giovani attori, che, tra l’altro sono stati “sostenuti” anche dalla colonna sonora suonata dal vivo dai ragazzi del corso musicale di chitarra e violino, guidati rispettivamente dai docenti L. Mastroianni, G. Giombini, e dal coro, diretto dai proff. L. Loreto e M. Torta.
Infine ha emozionato la coreografia della prof.ssa E. Iaboni con tantissimi allievi di tutte le classi terze, che hanno detto “no” all’inquinamento e alla criminalità.

Fabrizio Di Stante – Teatro Labrys
#terracheemoziona

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK