Ripartono le attività in presenza per l’orchestra Sanitansamble

di

Napoli –  L’orchestra giovanile Sanitansamble ha ripreso le attività il 9 e 10 settembre con le prove d’orchestra della basilica di San Severo, nel quartiere Sanità.

Dopo le procedure di sanificazione previste, la stesura di uno specifico protocollo di sicurezza e una sessione formativa con tutti i docenti per la corretta applicazione delle norme, a partire dal 9 e 10 settembre sono riprese le prove d’orchestra in presenza.

Sanitansamble accoglie giovani e giovanissimi del Rione Sanità di Napoli, un quartiere spesso associato a storie di degrado e marginalità, ma in realtà ricco di un patrimonio storico-artistico di straordinaria importanza, negli ultimi anni al centro di un movimento spontaneo di valorizzazione che vede protagonisti soprattutto i giovani e grazie al contributo del progetto SuPerStrada, cofinanziato da Fondazione Alberto e Franca Riva, Fondazione di Comunità San Gennaro e Con i Bambini, nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, oggi conta oltre 80 giovani, musicisti di due formazioni orchestrali (Orchestra Junior e Orchestra Giovanile) che, sotto la guida di 14 maestri, hanno portato avanti in questi anni un percorso di successo che li ha visti esibirsi in molti prestigiosi eventi e concerti in teatri locali e nazionali.

“La musica è dialogo, interazione, comunicazione. Riteniamo che, gradualmente e rispettando rigorosamente le regole, sia un bel segnale quello di riprendere le nostre prove d’orchestra in co-presenza. E’ un messaggio importante per i nostri ragazzi, che con dedizione e passione hanno seguito la didattica online in questi mesi, e per tutti coloro che vogliono riscoprire la gioia di suonare uno strumento”

 

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK