IN SICILIA, GIA’ PARTITE LE PRIME ATTIVITA’ IN TRE ISTITUTI

di

In Sicilia, grazie ad una situazione che si è più normalizzata rispetto allo scorso anno scolastico, già ad ottobre sono ripartiti i corsi di gioco al tavolo nelle classi elementari e medie in orario scolastico, mentre con i corsi di giocomotricità si partirà tra pochi giorni, ossia entro la fine di novembre. Il Referente regionale Riccardo Merendino, è riuscito a portare il progetto SME in tre Istituti, l’IC Verdi e il Nazario Sauro con gli studenti della secondaria di primo grado e il Garzilli con gli studenti della primaria.

Le attività vengono svolte in 9 classi con un totale di 190 studenti, la metà delle elementari e l’altra delle medie, che stanno dimostrando un grande entusiasmo per i corsi. Per ciò che concerne il Club di Scacchi, invece, il programma è già pronto, ma ile attività partiranno i primi di dicembre per consentire ai ragazzi che lo scorso anno non hanno potuto partecipare alle attività, di completare il primo ciclo di lezioni facendosi così trovare pronti per affrontare il percorso del Club.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Partita la ricerca nazionale per la valutazione d’impatto

di

E’ iniziato il lungo percorso della ricerca nazionale del Progetto SME tesa a valutare l’impatto scolastico e cognitivo degli scacchi sugli studenti...

LUNEDI’ 12 LUGLIO, PRESENTAZIONE DEL CENTRO STABILE DI PALERMO

di

Una grande notizia per il Progetto SME. Lunedì prossimo, alle ore 17, in diretta sulla pagina Fecbook @csenprogetti.it sarà presentato l’avvio dei...

Corso di 1° livello “Giocomotricità e Scacchi” rivolto ai docenti della scuola primaria e dell’infanzia

di

Il Corso, di 20 ore, rivolto ai docenti della scuola primaria e dell’infanzia, sarà basato sulla “Giocomotricità e Scacchi” con il metodo...