IN BASILICATA, 370 STUDENTI COINVOLTI NELLA PRIMA FASE DEL PROGETTO

di

Il lavoro sul territorio del Progetto Scacchi Metafora Educativa prosegue nonostante le tante difficoltà legate alla pandemia. In tutte le regioni aderenti, sono stati attivati i corsi previsti, in alcuni casi data l’impossibilità di lavorare in presenza le attività si stanno portando avanti a distanza. In Basilicata, grazie all’ottimo lavoro dell’Asd Accademia Scacchi Potenza, sono stati già coinvolti 370 giovani studenti di due Istituti Comprensivi, l’IC Carlucci e l’IC Giannone. Il referente territoriale del progetto, Luigi Maria Caggiano, fa il punto della situazione sul lavoro svolto sinora.

“In Basilicata stiamo procedendo con un po’ di affanno a causa della situazione pandemica – dice il referente territoriale del progetto Lugi Maria Caggiano -, ma sostanzialmente rispettando il crono programma originario. Sono state attivate tutte le attività previste in orario curriculare nelle classi della scuola primaria, coinvolgendo sei plessi sui sette previsti, nello specifico  quattro dell’IC Giannone (Oppido Lucano, Tolve, Cancellara e San Chirico, e due dell’IC Carlucci (Ruoti e Baragiano). Unica eccezione il plesso di Balvano, sempre del Carlucci, finora chiuso per un cluster Covid, ma con ogni probabilità dovrebbe iniziare le attività dalla prossima settimana. I minori coinvolti in questa fase sono 370, equamente distribuiti tra maschi e femmine, dei quali 119 nella giocomotricità e 251 per gli scacchi a banco distribuiti nelle sei classi di 3^ della primaria e le 5 classi di 1^ della secondaria. Tutte le attività sono svolte in presenza. Per la giocomotricità si utilizzano le palestre e laddove sia disponibile uno spazio sicuro all’aperto si predilige quest’ultimo. Per gli scacchi a banco si è deciso di procedere in questo modo: laddove la classe è numericamente ridotta le lezioni si tengono nella loro classe ordinariamente, se invece consta di numeri più significativi le scuole hanno messo a disposizione spazi più grandi attrezzati con divisori (messi a disposizione dall’Associazione) per consentire maggiore sicurezza rispetto ai protocolli anti Covid. Quindi in totale sono già attive quindici classi su diciotto e dalla prossima settimana dovremmo essere al completo. Finora sono state somministrate 90 ore di intervento 34 di giocomotricità e 56 di scacchi a banco”.

Regioni

Ti potrebbe interessare

TUTTO PRONTO PER L’APERTURA DI 14 CLUB DI SCACCHI

di

I Club di Scacchi diventano realtà. Entro la fine dell’anno, nelle scuole e nei comuni coinvolti delle regioni che hanno aderito al...

PROGETTO SME: IL BILANCIO DEL PRIMO ANNO DI ATTIVITA’

di

Il 27 maggio 2021, il Progetto SME- Scacchi Metafora Educativa, ha festeggiato il primo anno di attività. Tutto è partito esattamente il...

Oggi l’incontro on line a Palermo con il Sindaco Orlando

di

Dopo i primi due appuntamenti in Basilicata e nel Lazio, oggi pomeriggio si svolgerà il terzo incontro on line organizzato dai referenti...