“UN BAMBINO CHE LEGGE SARA’ UN ADULTO CHE PENSA”

di

Laboratori di lettura, giochi, musica…e molto altro nei servizi per la prima infanzia genovesi

 

“Un bambino che legge sarà un adulto che pensa”. La frase dello psicologo statunitense Jerome Bruner sembra ispirare i laboratori proposti nelle scuole e nei nidi d’infanzia della città dai partner del progetto “La scuola, una piazza della città”.

Scuole e nidi d’infanzia distribuiti sul territorio cittadino ospitano laboratori di lettura, giochi, musica…e molto altro, che coinvolgono bambini ed adulti. Tante proposte e diverse edizioni della stessa proposta replicata in luoghi e tempi diversi.

Laboratori per fare e imparare insieme, bambini, genitori ed educatori, negli spazi della scuola che si fanno piazza. Laboratori in cui si sperimenta la meraviglia della lettura ad alta voce, racconti in lingue differenti, storie che diventano libri prodotti dai bambini per altri bambini. Voci che narrano e voci che cantano con il movimento del corpo che diventa danza. E poi giochi…giocati e costruiti, giochi che fanno crescere non solo i bambini ma anche le piante di un giardino delle meraviglie. Laboratori di educazione ambientale ed artistica, psicomotricità, danza e musica. Tanti linguaggi e tante proposte per esercitarli in un ambiente giocoso e conviviale.

Il palinsesto dei laboratori, con quasi 200 appuntamenti distribuiti sul territorio cittadino, è disponibile sulla pagina facebook “La scuola una piazza della città” con aggiornamenti sulle iniziative proposte. I piccoli e i loro familiari interessati alle attività potranno iscriversi presso la scuola in cui si realizzano o contattare il partner responsabile.

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK