Taranto ospita la prima tappa della “Rob.In Cup”, al via giovedì 16 maggio

di

Cominciano giovedì 16 maggio 2024 le competizioni regionali nell’ambito della “Rob.In. Cup” tra gli studenti dei tre FAB LAB di Cerignola, gestito da ESCOOP, di San Giovanni Rotondo, gestito da Cantieri di Innovazione Sociale e di Taranto, gestito da Europa Solidale. Alla prima competizione regionale, organizzata dal FAB LAB Sociale di Taranto presso l’I.I.S. “Principessa Maria Pia”, dalle ore 15.00 alle ore 17.00, parteciperanno, oltre agli studenti della medesima scuola, anche quelli provenienti dall’I.C. Don Bosco Battisti e dall’I.I.S. A. Righi di Cerignola e quelli dell’I.C. Dante – Galiani di San Giovanni Rotondo.

I FabLab Sociali – attivati grazie al progetto “Rob.in – Robotica educativa inclusiva per minori con Bisogni Educativi Speciali”, selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile e promosso da ESCOOP cooperativa sociale – sono un punto di riferimento per le attività extracurriculari delle scuole, votati a creare le condizioni per il recupero dei ragazzi a rischio/in dispersione scolastica attraverso percorsi di presa in carico finalizzati al ri-accompagnamento all’inserimento al percorso scolastico: sviluppano esperienze di vita che valorizzano i talenti e la creazione dello spirito di gruppo, valorizzando gli studenti innanzitutto in quanto persone, quindi oltre l’espressione scolastica e valutativa delle proprie capacità. «Al di là degli aspetti competitivi della Rob.in Cup, l’iniziativa è funzionale a lavorare sul coinvolgimento delle famiglie, sulla partecipazione e responsabilizzazione dei minori e in definitiva sulla ri-generazione di capacità in ambito relazionale, utili a stringere alleanze Scuola-Famiglie-Terzo settore, a mediare i conflitti e gestire i casi di minori più complessi» spiega Marco Sbarra, direttore di ESCOOP.

Il 16 maggio, prima delle competizioni vere e proprie che si terranno nel pomeriggio, in mattinata i ragazzi frequentanti il FAB LAB Sociale di Cerignola e di San Giovanni Rotondo, accompagnati dagli educatori ed esperti di ESCOOP e Cantieri di Innovazione Sociale, faranno una visita alla Città Vecchia di Taranto, ed in particolare il borgo antico, l’Università di Bari, la Cattedrale ed il lungomare. Quindi, dopo una breve sosta di ristoro, i ragazzi saranno accompagnati presso l’I.I.S. “Principessa Maria Pia”, dove si confronteranno con gli studenti tarantini sui progetti messi a punto nel corso dei laboratori Digitali sviluppati nell’Anno Scolastico 2023/2024. All’appuntamento di Taranto seguiranno altre due competizioni regionali, che si svolgeranno a Cerignola e San Giovanni Rotondo. I vincitori delle competizioni regionali parteciperanno alla finale che si terrà, nella prima settimana di luglio, presso la sede di ENEA – Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile – in provincia di Roma.

La rete di “Rob.in” sostenuta da Con i Bambini è composta da ESCOOP – European Social Cooperative – Cooperativa Sociale Europea – sce (ente capofila del progetto); Comune di Cerignola, Associazione Europea Solidale ONLUS; Cantieri di innovazione sociale impresa sociale Società cooperativa sociale; ENEA – Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile; I.C. “Dante-Galiani” di San Giovanni Rotondo; I.P.S. “Cabrini” di Taranto; I.C. “Don Bosco Battisti” di Cerignola; Iress Soc. Coop; Naps Lab srls.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Taranto, con Europa Solidale torna “Rob.in” nella città vecchia per contrastare la dispersione scolastica

di

Conoscere i ragazzi, i loro interessi, le loro ambizioni, i loro giochi. Anche i loro sogni. Ma andare a fondo anche nelle...

Taranto, al via i “Laboratori Digitali” promossi da Europa Solidale con “Robin”

di

Creare con la tecnologia divertendosi, stimolando la creatività, la logica, l’autonomia ma anche la capacità di raggiungere un obiettivo e lavorare in team. Imparare...

“Rob.in”, proseguono gli Open Day di San Giovanni Rotondo per conoscere il FabLab

di

NAO è il nome del robot dall’aspetto umanoide, utilizzato spesso in contesti scolastici ed extrascolastici per favorire l’inclusione sociale e formativa di...