Reggio Calabria, un’estate alternativa tra giochi e laboratori

di

Un’estate alternativa è quella che il progetto Ribes, nel territorio di Reggio Calabria, propone ai ragazzi tra i 6 e i 12 anni che frequentano l’Istituto Comprensivo “O. Lazzarino” di Gallico, con il cartellone di eventi intitolato “RIBESTATE”.

La Cooperativa Marta, promotrice dell’iniziativa, scende in campo schierandosi contro marginalità e dispersione, con una rete di associazioni che organizzeranno attività per rinforzare e potenziare competenze disciplinari, trasversali e sociali dei ragazzi. Le associazioni coinvolte sono: Associazione Demetra, Associazione “I fossatesi nel mondo”, Associazione “Archi di Speranza”, Associazione “Tra le righe”, Associazione CERESO.

«Ci teniamo a sottolineare il prezioso impegno volontario delle associazioni coinvolte – commenta Valentina Trotta, coordinatrice territoriale del progetto Ribes – ad esse va il nostro ringraziamento più sentito per la disponibilità nel progettare e realizzare le iniziative promosse».

Le attività saranno finalizzate non solo al recupero e potenziamento in termini di didattica, ma saranno orientate anche all’incontro con tutti quei “mondi esterni” (Terzo Settore) che promuoveranno stili cooperativi e consolidamento del senso di appartenenza alla comunità attraverso potenziamento e supporto scolastico, laboratorio life skills (giochi di cooperazione, conoscenza di sé e alfabetizzazione emotiva), laboratori di lettura e rappresentazione grafica e teatrale, laboratorio sulla diversità (sviluppo delle competenze linguistiche, logiche, spaziali), giornate intensive sui temi dell’ambiente, del bene comune, della sostenibilità, giochi all’aperto (animazione sui giochi tradizionali), laboratorio “costruiamo un gioco” (attività con le famiglie), incontri di formazione e orientamento famiglie. Il tutto nel pieno rispetto delle normative anti Covid-19.

 

Regioni

Ti potrebbe interessare

Ribes, Rossi-Doria: “Lottare insieme per l’attenzione alla povertà educativa minorile”

di

Si sono svolte martedì 29 e mercoledì 30 novembre, presso l’Istituto Seraphicum di Roma, le due giornate che accompagnano il progetto Ribes...

Reggio Calabria, avviati i laboratori del Creative learning

di

La psicologia della salute, oggi, riconosce che la sola prospettiva della prevenzione dei comportamenti a rischio va ricollocata nell’ambito dell’abilitazione e promozione...

VikiLab, nuovi linguaggi come opportunità educative

di

Il progetto RIBES, nei mesi scorsi, si è fatto promotore di un interessantissimo corso di formazione il cui fine è stato incentivare...