Una lezione di storia all’aperto

di

La visita dei ragazzi del Laboratorio Fotografico ad Acate

Nuova escursione per i partecipanti al Laboratorio Fotografico “Ri-Belli per stupire”, organizzato con la collaborazione della Cooperativa Aksara.

Obiettivo della giornata: conoscere, da vicino, la città di Acate. A guidare i ragazzi nei luoghi più particolari della città, Mara, volontaria del Servizio Civile.

“Abbiamo visitato – spiega Andrea Martorana, fotografo professionista, equipe Ri-Belli – non solo il Centro della città, con i suoi monumenti, le piazze e le chiese, ma anche luoghi meno conosciuti e non per questo meno interessanti e belli.

I ragazzi hanno mostrato un grande interesse, e hanno raccolto, in una lunga e interessante serie di foto, tutto ciò che hanno conosciuto attraverso le parole di Mara.

Inoltre, si sono concentrati, ancora una volta, sui volti e sulle persone che “vivono”, ogni giorno, la città. Alcuni ritratti e alcuni primi piani sono davvero originali e interessanti e mostrano un occhio e una tecnica sempre più particolare.

Grazie a Mara e alla loro fantasia, sono riusciti, insomma, a trovare il bello non solo nell’architettura e nell’arte della città, ma anche nella vita quotidiana dei residenti”.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Ri-Belli, senso di appartenenza

di

Veronica Scribano, cooperativa Aksara, ci parla dei primi mesi di attività nella ludoteca La Pannocchia. All'insegna del senso di appartenenza

Ri-Belli, un percorso di crescita insieme

di

L'attività dell'equipe impegnata nell'istituto Psaumide di Santa Croce Camerina. Numerosi i risultati ottenuti, tante le iniziative in programma da settembre

Ri-Belli, lavoro di rete

di

Maria Rita La Ferla, counselor dell'Associazione Lauretana di Vittoria, ci parla degli aspetti più importanti emersi nel corso del progetto Ri-Belli

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK