L’inno rap alla resilienza dei bambini che riflettono sui cambiamenti

di

“Accetta con forza questo momento” recita Il rap della sicurezza che vuole essere un monito e un incoraggiamento per tutti noi, per adattarci in “questo nuovo mondo di regole” in modo funzionale e resiliente. Da quando il Coronavirus ha iniziato ad insinuarsi nelle nostre vite condizionandone i legami, tenendoli “a distanza di sicurezza”, il cambiamento è stato repentino e violento. Niente strette di mano. Niente abbracci…

Ma eravamo pronti a tutto questo? E i bambini?
In questo periodo di didattica a distanza, è stato importante incontrare virtualmente gli alunni, spiegare loro in modo tranquillo cosa stava accadendo e le norme base di prevenzione del contagio, rassicurare e trasmettere fiducia.
Il rap della sicurezza è dunque il risultato di un’attività di brainstorming e di un percorso di formazione, iniziato subito dopo la chiusura della scuola, resosi necessario per educare e responsabilizzare gli alunni di fronte a questa nuova emergenza.
Gli alunni di classe quarta della Scuola Primaria di Montefortino (Fm), guidati dall’insegnante Maria Pieragostini, hanno scritto delle strofe che avessero come tema il particolare momento vissuto e, assemblandole, è stato elaborato un testo musicale per la Web Radio dell’Omnicomprensivo di Amandola.
In questo lavoro di squadra, è stata preziosa la cooperazione degli alunni e la collaborazione dei genitori.
Sotto la direzione della Professoressa Michela Alessandrini, musicista professionista, che ha ideato la musica, ha diretto i bambini nell’esecuzione attraverso incontri a distanza con l’insegnante e gli alunni, e che si è occupata degli aspetti tecnici degli audio, è nato Il rap della sicurezza: un elaborato multidisciplinare che trasmette l’amore per la vita e la resilienza, con chiaro riferimento alle misure di sicurezza.
Ognuno di noi è resiliente. La vita ci insegna ad allenare quest’attitudine innata in ogni essere umano. Essere resilienti è molto di più che resistere. Significa affrontare gli eventi traumatici in maniera positiva, riorganizzando la propria esistenza di fronte al cambiamento.
Il lavoro è stato realizzato grazie all’intervento dell’Associazione La Fenice nell’ambito del Progetto “Resiliamoci” finanziato dall’Impresa Sociale “Con i Bambini” e con alcuni dei componenti del Coro nato dal Progetto “Cambiare Musica 2” finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno.

(Testo a cura dell’associazione La Fenice)

 

Ascolta Il rap della sicurezza nel video!

Il rap della sicurezza

RESILIAMOCI CONTINUA: “Accetta con forza questo momento” recita "Il rap della sicurezza" che vuole essere un monito e un incoraggiamento per tutti noi, per adattarci in “questo nuovo mondo di regole” in modo funzionale e resiliente. Da quando il Coronavirus ha iniziato ad insinuarsi nelle nostre vite condizionandone i legami, tenendoli “a distanza di sicurezza”, il cambiamento è stato repentino e violento. Niente strette di mano. Niente abbracci… Ma eravamo pronti a tutto questo? E i bambini? In questo periodo di didattica a distanza, è stato importante incontrare virtualmente gli alunni, spiegare loro in modo tranquillo cosa stava accadendo e le norme base di prevenzione del contagio, rassicurare e trasmettere fiducia. "Il rap della sicurezza" è dunque il risultato di un’attività di brainstorming e di un percorso di formazione, iniziato subito dopo la chiusura della scuola, resosi necessario per educare e responsabilizzare gli alunni di fronte a questa nuova emergenza. Gli alunni di classe quarta della Scuola Primaria di Montefortino, guidati dall'insegnante Maria Pieragostini, hanno scritto delle strofe che avessero come tema il particolare momento vissuto e, assemblandole, è stato elaborato un testo musicale per la Web Radio dell’Omnicomprensivo di Amandola. In questo lavoro di squadra, è stata preziosa la cooperazione degli alunni e la collaborazione dei genitori. Sotto la direzione della Professoressa Michela Alessandrini, musicista professionista, che ha ideato la musica, ha diretto i bambini nell'esecuzione attraverso incontri a distanza con l’insegnante e gli alunni, e che si è occupata degli aspetti tecnici degli audio, è nato "Il rap della sicurezza": un elaborato multidisciplinare che trasmette l'amore per la vita e la resilienza, con chiaro riferimento alle misure di sicurezza. Ognuno di noi è resiliente. La vita ci insegna ad allenare quest’attitudine innata in ogni essere umano. Essere resilienti è molto di più che resistere. Significa affrontare gli eventi traumatici in maniera positiva, riorganizzando la propria esistenza di fronte al cambiamento. Il lavoro è stato realizzato grazie all’intervento dell’Associazione La Fenice nell’ambito del Progetto Resiliamoci finanziato dall’Impresa Sociale Con i Bambini e con alcuni dei componenti del Coro nato dal Progetto “Cambiare Musica 2” finanziato dalla Fondazione Carisap.

Pubblicato da Associazione La Fenice su Lunedì 25 maggio 2020

 

 

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK