Tra avventura e giochi: ad Aversa il nuovo Summer Camp

di

È un Summer Camp all’insegna dell’avventura, della natura, dell’abilità e del movimento quello in programma ad Aversa, in provincia di Caserta, all’interno del progetto nazionale React, Reti per Educare gli Adolescenti attraverso la Comunità e il Territorio, selezionato da CON I BAMBINI nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

Per tre pomeriggi a settimana i ragazzi avranno così modo di partecipare a tornei di giochi da tavolo, misurarsi nello sport o andare alla scoperta del territorio con visite guidate. Il tutto senza trasgredire le misure di sicurezza che la pandemia da Covid-19 ha imposto. “Lo spazio al chiuso di cui disponiamo non ci permette di accogliere tutti nel rispetto delle nuove norme – spiega Antonella Cotugno, coordinatrice del progetto React AversaPer questo abbiamo optato per una programmazione di attività all’aria aperta”.

Il primo giorno è trascorso tra qualche paura e un po’ di imbarazzo e per questo gli educatori hanno cercato di rompere il ghiaccio con dei giochi. “Non li vedevamo da febbraio ed eravamo un po’ preoccupati perché non sapevamo come i ragazzi avrebbero reagito al momento dell’incontro, sia con noi che tra loro – spiega la coordinatrice – Così abbiamo deciso di lasciarli soli per qualche momento: un modo per dare loro la possibilità di ritrovarsi”. È così che con le mascherine e a distanza di sicurezza, i più giovani hanno ricominciato a chiacchierare. Per la prima volta non c’era nessuno schermo a dividerli.

Intanto al centro continuano ad arrivare richieste di informazioni da parte di ragazzi che, insieme ai genitori, vorrebbero partecipare alle attività. “Molte mamme e papà sono felici dell’opportunità e riconoscono la valenza del progetto mentre altri, stremati dal lockdown, quasi ce li affidano – conclude Antonella Cotugno -. Noi siamo felici di riprendere il nostro lavoro rimettendo in piedi ciò che la distanza ci aveva in parte negato: l’interazione dal vivo”. Domani, in programma, una gita al parco.

Scopri di più sul nostro progetto nazionale contro la povertà scolastica:
Il programma di REACT – Reti per Educare gli Adolescenti attraverso la Comunità e il Territorio  – selezionato da CON I BAMBINI nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile è il nostro progetto nazionale per contrastare la povertà educativa e favorire inclusione e benessere dei ragazzi che vivono in contesti difficili.

Attivo dal settembre 2018 in 10 quartieri periferici di Piemonte, Lombardia, Lazio, Campania, Sicilia, Sardegna, caratterizzati da situazioni critiche di disagio socioeconomico. Il progetto coinvolge 3200 ragazzi, 1700 famiglie vulnerabili e 690 insegnanti e si sviluppa attraverso un modello innovativo che mira da un lato a rafforzare gli adolescenti, specie i gruppi più vulnerabili; dall’altro a potenziare i soggetti (formali: insegnanti, operatori sociali e informali: famiglie, volontari, cittadini, operatori territoriali) che rappresentano la comunità educante.

Regioni

Argomenti

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK