Il progetto RAdiCI presentato a Roma

di

Il progetto RAdiCIscelto tra 272 progetti attivi a livello nazionale – è stato presentato questa mattina a Roma, alla presenza del Sottosegretario alla presidenza del Consiglio Stefano Buffagni, del presidente di Acri Giuseppe Guzzetti, di Stefano Tassinari del Coordinamento nazionale del Forum del Terzo Settore e del presidente di Con i Bambini Carlo Borgomeo. L’occasione: l’illustrazione del secondo Rapporto nazionale sulla povertà educativa minorile in Italia realizzato da Openpolis – Con i Bambini.

il progetto RAdiCI – promosso da 5 organizzazioni del terzo settore, 11 scuole e 17 Comuni delle aree terremotate di Teramo e Pescara e selezionato dall’impresa sociale Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile – ha preso il via lo scorso giugno 2018 e nell’arco di due anni coinvolgerà 4mila bambini, adolescenti e famiglie in attività e laboratori per contrastare la povertà educativa minorile in territori colpiti dal sisma.

Siamo contenti che il progetto sia stato scelto tra i tanti attivi in Italia – commenta Leandro di Donato, presidente Sezione italiana dell’Istituto Internazionale del Teatro del Mediterraneo, capofila del progetto – e di aver avuto la possibilità di far conoscere il nostro lavoro ad una platea nazionale di addetti ai lavori”.

Il progetto RAdiCI è realizzato dalla Sezione italiana dell’Istituto Internazionale del Teatro del Mediterraneo, dalle associazioni A piccoli passi, Cineforum Teramo, Teramo Children e dal CEA Scuola Verde e si avvale della collaborazione e del sostegno dei Comuni, della Fondazione Tercas, del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga e della Biblioteca Regionale “Melchiorre Dèlfico” di Teramo.

Regioni

Argomenti

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK