Ad Isola del Gran Sasso si impara dalla Natura: al via i laboratori di Scuola Verde

di

Ragazzo con rosalia alpina

Ogni ambiente è buono per imparare dalla Natura: le grandi foreste del Parco, il fiume, l’orto dietro casa, oppure il giardino della scuola… È questo il motto di Scuola Verde, il Centro di Educazione Ambientale nato nel 1990 a San Pietro di Isola del Gran Sasso, che ha al suo attivo una lunga esperienza nella realizzazione di percorsi educativi non formali. Grazie a Scuola Verde, il progetto “Radici” dà il via ai laboratori di “Abitare la Natura”, che consentiranno a 700 bambini e ragazzi tra i 4 e 17 anni di vivere entusiasmanti avventure nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga alla scoperta del mondo delle acque e della biodiversità.

I primi laboratori vedranno protagonisti i bambini e gli adolescenti di Isola del Gran Sasso e saranno realizzati, con la collaborazione dell’Istituto Comprensivo di Isola – Colledara e il patrocinio del Comune e dell’Ente Parco, dal 21 marzo al 28 maggio 2019. Gli studenti delle classi prime della Scuola Secondaria di Primo Grado, guidati dall’educatore ambientale Giuliano Di Gaetano, potranno conoscere “Il meraviglioso mondo degli insetti”, sviluppando una sensibilità verso la microfauna e i suoi habitat naturali e potenziando gli apprendimenti di biologia ed ecologia delle specie. Gli esperti di pedagogia teatrale ed artistica Jörg Grünert e Cam Lecce condurranno invece il laboratorio “Arte in natura”, con cui i bambini delle classi prime della Scuola Primaria potranno sviluppare il senso della bellezza ed esprimere la propria creatività a contatto con la natura. Non manca una proposta dedicata ai più piccoli, in particolare agli alunni di 4 e 5 anni della Scuola dell’Infanzia di Cerchiara, che con la guida della pedagogista Giovanna Cortellini e dell’archeologa Francesca Di Pietro potranno immergersi nella magica faggeta di San Pietro, conoscere gli esseri animali e vegetali che la abitano e scoprire la presenza dell’uomo con le sue attività millenarie.

Le proposte di Scuola Verde all’interno del progetto “Radici” non finiscono qui. Con l’inizio della stagione estiva, saranno tanti i percorsi lungo i sentieri di Isola de Gran Sasso, Tossicia, Valle Castellana, Pietracamela, Farindola e non solo… alla scoperta di quei patrimoni naturalistici del Parco che rappresentano una preziosa risorsa non soltanto per lo sviluppo del territorio abruzzese, ma anche per l’incremento dell’offerta educativa e culturale rivolta alle nuove generazioni della regione “cuore verde d’Europa”.

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK