Archivio aperto: il 13 marzo, nella Biblioteca “Melchiorre Dèlfico” di Teramo, alla scoperta delle testimonianza fotografiche più antiche della città

di

Mercoledì 13 marzo alle 16,30, nell’ambito del Progetto “RAdiCI”, la Biblioteca “Melchiorre Dèlfico” di Teramo aprirà le porte a genitori, insegnanti, curiosi e appassionati per mostrare più di cento anni di testimonianze fotografiche raccolte nell’Archivio “Domenico Nardini”.

Attraverso “Archivio aperto” la comunità teramana potrà conoscere un patrimonio visivo di grande valore storico e artistico e riscoprire, nel contempo, il ruolo della biblioteca cittadina come spazio di incontro e condivisione.

L’iniziativa è realizzata dall’Associazione Teramo Children, con la collaborazione dell’ Istituto Comprensivo Zippilli-Noè Lucidi e della Biblioteca “Melchiorre Dèlfico” di Teramo e con il patrocinio del Comune di Teramo. Si svolge nell’ambito di “Obiettivo sulla città”, un percorso didattico attraverso cui le bambine e i bambini stanno sperimentando il mezzo fotografico come linguaggio espressivo e come strumento per indagare sui cambiamenti dello spazio urbano.

“Archivio aperto” è un evento gratuito aperto a tutti. È gradita la prenotazione al numero 3337445480.

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK