Autocostruzione nei nidi comunali. La comunità educante migliora gli spazi esterni

di

Nell’ambito del progetto QUIsSI CRESCE! del Comune di Macerata e della rete di partner 0-6, selezionato da Con i Bambini nell’ambito del fondo per il contrasto alla  povertà educativa, passa alla fase costruttiva l’azione dell’associazione culturale Les Friches  nei cinque nidi comunali e nei relativi spazi all’aperto per trasformarli in ambienti educativi, attraverso un percorso di progettazione condivisa.
Nel mese di giugno, in ciascuno dei nidi,  genitori ed educatori realizzeranno insieme piccoli interventi per realizzare e migliorare le attrezzature nei giardini. Gli interventi sono stati scelti e valutati insieme, sono diversi per ciascun nido e per ciascuna esigenza e sono il frutto del percorso di progettazione condivisa intrapreso nel mese di maggio che ha messo in luce come la progettazione partecipata di uno spazio diventa strumento di promozione per un’idea diversa di bambino come persona, più autonomo, più responsabile, più libero e  consapevole, cittadino ideale per una società accessibile e democratica.

Passa all’azione dunque la comunità educante a Macerata, dove genitori, nonni e chiunque voglia partecipare metteranno a disposizione il proprio tempo, la propria professionalità per realizzare piccoli cambiamenti per arricchire le semplici strutture scolastiche. Porteranno materiale di recupero da trasformare, sotto la guida e il coordinamento dalle operatrici Les Friches in una sorta di cantiere di comunità, condividendo un’esperienza che arricchisce il contesto di crescita del proprio bambino.

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK