“Un paese che legge…è una storia bellissima”, dal 19 marzo eventi per bambini e famiglie a Sora

di

COMUNICATO STAMPA – Il progetto PRIMAI, selezionato dall’impresa sociale “Con i bambini” nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, si arricchisce di uno spazio dedicato ai libri. A partire dal 19 marzo e fino al 7 maggio, sul territorio di Sora, ci saranno eventi per bambini e famiglie con l’obiettivo di incentivare la lettura sin dalla tenera età.

L’iniziativa dal titolo “Un paese che legge…è una storia bellissima” nasce dalla collaborazione del progetto PRIMAI, nello specifico dai partner associazione IL FARO ODV e Comune di Sora, con la libreria UNIVERSITAS ed altre associazioni del territorio che hanno a cuore questo percorso di crescita e socialità legato al mondo dei libri.

Armando Caringi, presidente dell’associazione IL FARO ODV, l‘Assessore comunale alla Cultura, Maria Paola Gemmiti e l’Assessore comunale ai Servizi Sociali, Naike Maltese  hanno lavorato insieme per rendere concreto, dopo le restrizioni causate dalla pandemia, un cartellone di iniziative che consentisse a bambini e famiglie di riconquistare spazi e opportunità di crescita. Il cartellone di eventi sarà itinerante: le location saranno la Biblioteca Comunale, con particolare riferimento alla sezione dedicata ai Bambini, e la Libreria UNIVERSITAS .

Gli operatori del progetto PRIMAI che si occupano di teatro e creatività digitale – spiega Armando Caringi, presidente dell’Associazione IL FARO ODV – in collaborazione con il gruppo “Gatti Ostinati” creeranno questi spazi di accoglienza per bambini in cui al centro si collocheranno i libri. I locali della Libreria UNIVERSITAS e quelli della Biblioteca Comunale saranno aperti a gruppi di bambini che potranno incontrare le storie, i racconti, le parole, le pagine scritte e con esse giocare e divertirsi. Le scuole saranno attori attivi attraverso il coinvolgimento dei propri alunni e dei loro genitori. Siamo molto grati al Comune di Sora per l’impegno e la dedizione che ha riservato all’organizzazione congiunta di questo nuovo percorso che va ad arricchire quello già intrapreso dal progetto PRIMAI e che regalerà al territorio una ventata d’aria nuova di cui si sentiva bisogno”.

“Questa iniziativa ci vede molto coinvolti perché con il progetto PRIMAI, ormai da anni stiamo lavorando alla costruzione di una Comunità educante ed inclusiva . Ed il titolo rappresenta in pieno uno degli strumenti utilizzati”, ha aggiunto Naike Maltese, Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Sora.

Il percorso che stiamo per avviare dedicato a libri e lettura in collaborazione con altri attori importanti del territorio – prosegue l’Assessore comunale alla Cultura, Maria Paola Gemmitiesprime appieno la visione della nostra Amministrazione di “Sora Città a misura di bambino” . È necessario, dopo lo stop forzato della pandemia, prendere per mano i bambini, i ragazzi e i loro genitori, ed avviarci tutti insieme per i sentieri della conoscenza di cui la lettura è un veicolo fondamentale ed é nostra intenzione, attraverso queste affascinanti iniziative, promuoverne il valore. Questi eventi ci permetteranno inoltre di promuovere il bellissimo Palazzo della Cultura come spazio per adulti e piccini ove attingere ed esprimere arte, cultura e conoscenza”.

 

“Un paese che legge…è una storia bellissima” – le date

–  19 marzo ore 17.30 la Festa del papà – Evento per bambini a tema libri  alla Libreria Universitas
26 marzo ore 17.30 evento per bambini a tema libri nella Biblioteca Comunale di Sora in piazza Mayer Ross
–  9 aprile ore 17.30 – evento per bambini a tema lettura nella Libreria Universitas
7 maggio ore 17.30 evento per bambini a tema lettura nella Libreria Universitas

EVENTO SPECIALE PER GENITORI – Inoltre il 23 Aprile alle 21 ci sarà un evento speciale dedicato solo ai genitori nei locali della Biblioteca Comunale che ospiterà uno spazio intitolato “Frammenti di pagine in forma di spettacolo itinerante”. La serata sarà animata dagli attori Luca Mauceri e Francesca Reina, operatrice PRIMAI dell’Associazione Teatro Labrys,  che  proporranno un percorso di lettura e interpretazione itinerante all’interno del maestoso palazzo della Biblioteca Comunale, con momenti di spettacolo ispirati ai libri.

 

Il progetto è stato selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016, è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD www.conibambini.org

 

Regioni

Ti potrebbe interessare

PRIMA I e gli open day nelle scuole: “A Sora un’esperienza di comunità inclusiva”

di

di Valentina Montebello* – Il lavoro di rete con le scuole continua a dare i suoi frutti, sia in termini di comunità...

PRIMA I e gli “spazi ripensati”: lavoriamo su un nuovo concetto di relazione

di

Di Valentina Montebello* – La pandemia ha rivoluzionato le nostre vite in tanti modi diversi e in tante dimensioni, anche impercettibili che,...

A tutti voi un Natale di “ascolto, condivisione e reciproco aiuto” da PRIMAI

di

Il Natale del progetto PRIMAI vuole essere nel segno della vicinanza a bambini e famiglie. Quest’anno, nonostante la pandemia continui a causare...