Manfredonia, il racconto del Festival PRIMA I alla scuola “Bambi”

di

Di Barbara Prencipe*Il II Festival PRIMA I, appuntamento itinerante arrivato a conclusione del percorso di quest’anno scolastico del laboratorio di psicomotricità all’interno della Scuola Paritaria Bambi, ci ha regalato grandi emozioni.

I bambini sono stati divisi in due gruppi, dalle 10 alle 11, si è svolto il Festival per i bambini di 3 anni, mentre dalle 11 alle 12 hanno lavorato i più grandi, di 4 e 5 anni. L’obiettivo di questa iniziativa è stato presentare ai genitori il programma svolto durante l’anno con i bambini e soprattutto le nuove capacità motorie apprese da loro. Ogni gruppo ha iniziato con la fase di riscaldamento dove dovevano camminare, correre e saltare, in seguito abbiamo dimostrato tutte le andature degli animali che sono stati studiati in questi mesi e in particolare quella dell’elefante. Su quest’ultimo abbiamo fatto prima il ballo in cerchio, utilizzando musica appropriata, e poi il percorso con i vari attrezzi come bastoni, coni, birilli, prima un bambino alla volta e poi tutti insieme. Per il primo gruppo di bambini di 3 anni, all’inizio della lezione è stato un po’ difficile, perché ovviamente qualcuno vedendo la propria mamma o il proprio papà seduto lì d’avanti, è subito corso tra le loro braccia, ma pian piano è rientrato nel gruppo e insieme agli amichetti ha terminato brillantemente la mattinata del Festival PRIMA I alla scuola Bambi.

In particolare mi hanno stupito gli occhi soddisfatti dei genitori che alla fine dell’esecuzione del percorso di ogni bambino felici battevano le mani, orgogliosi di ciò che avevano visto. Anche i bambini erano gioiosi di dimostrare tutto ciò che avevano imparato e al superamento positivo di ogni ostacolo i loro visi si illuminavano e gioiosi tornavano a loro posto.

In effetti ognuno di loro è molto migliorato, è più sicuro di sé e delle proprie capacità, sa muoversi nello spazio autonomamente, e ponendo loro un ostacolo sanno superarlo facilmente e in maniera molto agile.

La formula del “Festival itinerante” – sperimentato quest’anno per la prima volta –  è stata un’esperienza davvero bella, perché ha permesso a tutti i genitori di osservare da vicino i risultati dei loro bambini, che sono stati felici di mostrare ai propri genitori tutto ciò che di nuovo hanno imparato.

 

 

*Operatrice Psicomotricità Manfredonia – ASD Stelle Della Daunia

Regioni

Argomenti

Ti potrebbe interessare

A Manfredonia nel laboratorio di psicomotricità “spicchiamo il volo”

di

Di Barbara Prencipe – L’ A.S.D. Stelle della Daunia all’interno del progetto P.R.I.M.A.-I. si occupa del laboratorio di psicomotricità, che lavora con i...

Psicomotricità: all’IC Perotto Orsini genitori soddisfatti dei risultati raggiunti

di

Di Barbara Prencipe* – Il festival conclusivo PRIMA I all’interno dell’I.C. Perotto-Orsini ha permesso a tutti i bambini coinvolti dal percorso del...

Si riparte con i laboratori di Psicomotricità a Manfredonia: tra gioco e percorsi creativi

di

Contributo a cura di Maria Di Napoli*- Sono molto felice di entrare a far parte della grande famiglia rappresentata dalla Società Coop....

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK