Percorsi con i bambini

Partito il servizio di pre e post scuola a Sora: aiutiamo le famiglie a conciliare tempi di vita e lavoro

di

E’ ripartito, anche in questo nuovo anno scolastico, il servizio di pre e post scuola di P.R.I.M.A. I. a Sora. Si tratta di un supporto concreto alle famiglie che permette di conciliare tempi di vita e lavoro, attivato nelle scuole che fanno parte della rete del progetto (a Sora sono l’Istituto comprensivo Sora2, l’IC Sora3 e l’IC M.T. Cicerone – Arpino) , selezionato da impresa sociale Con i Bambini nell’ambito del Fondo a contrasto della povertà educativa minorile. A gestirlo nel territorio di Sora l’associazione il Faro Onlus.

Quando era stato progettato lo avevamo immaginato come un’attività che si sostanziasse nell’accoglienza, nella vigilanza e nell’intrattenimento degli alunni in orario antecedente e successivo le lezioni – raccontano gli operatori de Il Faro -L’esperienza dell’anno scorso è stata invece una scoperta di un mondo molto più ricco di emozioni, di idee, di un rinnovato entusiasmo. Il tempo dedicato all’accoglienza e all’attesa, all’inizio e al termine dell’orario scolastico, di preparazione alla giornata e di defaticamento del lavoro svolto al termine di essa, è servita per una vera e propria scoperta dell’opportunità di ridefinire spazi e tempi nel contesto scuola e per la costruzione di un vero e proprio spazio di condivisione emozionalmente ricco“.

“Lo scorso anno le attività in divenire che hanno dato concretezza al pre e post scuola hanno riscosso un notevole interesse da parte dei bambini che lo hanno animato. Quell’orario si è trasformato nel luogo e nel tempo della creatività, del gioco condiviso, della fantasia aiutando a potenziare tutte quelle dinamiche che favoriscono i rapporti interpersonali e l’inserimento nel gruppo – prosegue il racconto – Se da una parte si è attivato il servizio specifico e cioè quello di dare vita ad una presenza colorata di un clima favorevole, negli orari antecedenti e successivi alle lezioni quotidiane, utile a rassicurare le famiglie e ad aiutarle rispetto alle esigenze che molto spesso i nuovi e moderni tempi lavorativi impongono, dall’altra si è, quasi inaspettatamente, creato lo spazio fisico di mediazione tra la dimensione della colazione a casa e l’inizio delle attività curriculari, tra la stanchezza di fine giornata e l’attesa di incontrare le proprie famiglie, in maniera giocosa, fantasiosa, colorata e defaticante“.

Sulla scorta della bellissima esperienza avuta abbiamo iniziato con rinnovata energia la nostra presenza interattiva in questa nuova avventura del nuovo anno scolastico.  – continuano gli operatori del servio pre e post scuola – Le attività continueranno ad essere prettamente di carattere ricreativo-aggregativo, di laboratorio-gioco molto accogliente, una sorta di nuvola della creatività che avvolgendo accompagni i bambini all’interno della loro classe e li riaccolga per abbracciarli fino all’arrivo dei genitori o dei nonni. Questo certamente aiuta a fortificare la percezione dell’ambiente istituzionale come ambiente confortevole e rassicurante e non lontano dalla calda accoglienza familiare . Senza mai far calare l’attenzione sugli aspetti comunque educativi ovviamente rivolti alle esigenze del singolo bambino si favoriscono tutte quelle dinamiche ludiche che facilitano l’integrazione tra soggetti di età differenti“.

Il servizio pre e post scuola di P.R.I.M.A. – I. è gratuito ed avviene negli spazi messi a disposizione dalle scuole, a disposizione di tutti i genitori e i bambini che hanno esigenze specifiche.

Ritrovare alcuni bambini questo nuovo anno ha confermato che si è creata una relazione basata sulla fiducia , complicità e stima tra noi e i bambini che rappresenta, dal nostro punto di vista, uno dei valori aggiunti del progetto P.R.I.M.A.I. Il rientro è stato emozionante, i bambini mi hanno accolto con un grande sorriso, felicissimi dell’inizio del nuovo anno. Ci piace condividere la coscienza che deriva dalla esperienza condotta e cioè che l’esperienza progettuale del pre e post scuola è stata importante anche per l’acquisizione di nuove competenze trasversali necessarie per la realizzazione di un continuo processo di miglioramento“, conclude l’associazione Il Faro Onlus.

Per informazioni aggiuntive sul servizio ed il suo funzionamento negli IC Sora 2, Sora 3 e MT Cicerone-Arpino contattare l’associazione Il Faro Onlus al numero 0776832402  o per mail a ilfarosora@virgilio.it

Regioni

Argomenti

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK