“Quella notte sono io”, anche il progetto P.R.I.M.A. I. presente allo spettacolo teatrale di Zagarolo

di

Lo scorso 5 maggio a Palazzo Rospigliosi di Zagarolo è stato messo in scena lo spettacolo teatrale “Quella notte sono io” tratto dal romanzo omonimo del giornalista Giovanni Floris. Bullismo e senso di responsabilità di adulti e minori al centro della riflessione. Temi cari anche al progetto P.R.I.M.A. I. che, partendo dall’infanzia vuole arrivare a sensibilizzare ogni fascia d’età su tematiche importanti che condizionano la qualità della vita dei nostri figli.

A calcare il palco gli studenti del Liceo Scientifico P. Borsellino e G. Falcone di Zagarolo, che colpiti dall’incontro con l’autore, Giovanni Floris avvenuto nel gennaio del 2017, hanno deciso di trasformare il suo testo in uno spettacolo teatrale, la cui realizzazione ha comportato oltre un anno di lavoro.

Ad occuparsi della direzione dello spettacolo “Quella notte sono io” Fabrizio di Stante, responsabile di programma del progetto P.R.I.M.A. I., che ha sottolineato, dal palco di Zagarolo, l’importanza dell’informazione e della diffusione di momenti culturali e non che abbiano al centro “temi in difesa dei più deboli, oltre che della formazione di una coscienza civica e sociale più attenta al mondo dell’infanzia e dell’adolescenza”.

Le responsabilità delle azioni di un bullo che opera violenza ai danni dei diversi, dei più deboli, è solo sua o ricade inevitabilmente sul genitore, sull’insegnante, sui compagni che sanno ma tacciono. Dov’è la società? Si chiede una delle protagoniste dello spettacolo, una bulla non pentita di ciò che ha fatto. La società ha rinunciato all’educazione dei giovani o fa finta di non vedere? – ha spiegato Di Stante – Il progetto PRIMA I non rinuncia, agisce già a partire dalla prima infanzia, sia sui bambini che sui genitori, attuando percorsi formativi ed educativi finalizzati allo sviluppo armonico dell’individuo e alla sua coscienza civica, cercando di creare una comunità educante che non volta le spalle alle ingiustizie. Con la speranza di prevenire, in un futuro, anche i fenomeni di bullismo”.

Presente all’evento anche il giornalista Giovanni Floris.

FOTOGALLERY SPETTACOLO “QUELLA NOTTE SONO IO” A ZAGAROLO

Regioni

Argomenti

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK