Eutropian – Politica

di

Nell’ambito del progetto Periphery Organizing con Eutropian si pone al centro dello sviluppo dei ragazzi l’uso delle politiche collaborative favorendo processi partecipativi ed inclusivi. Eutropian è un’organizzazione internazionale (Vienna-Roma-Budapest) che si occupa di pianificazione e ricerca per supportare processi di trasformazione urbana su base comunitaria che lavora con pubbliche amministrazioni, associazioni e istituzioni europee per sostenere lo sviluppo delle città favorendo, appunto, processi partecipativi che fanno uso di politiche collaborative, innovazione sociale e modelli di economia solidale. Promuove lo scambio di buone pratiche e la condivisione di conoscenze tramite una serie di progetti locali, europei, internazionali.

Ci siamo incontrati i primi di ottobre 2020, alla Casa Internazionale delle Donne di Roma, ed in questa occasione è stata simulata proprio la facilitazione di un processo partecipativo dimostrando come si possano individuare gli attori e i partner anche istituzionali per far crescere ed ampliare i progetti che i ragazzi andranno ad individuare nel corso del biennio.

POLITICA, la parola chiave scelta per il confronto che ha portato il gruppo a interagire insieme e individuare i percorsi che possono essere presi per realizzare un’idea nella complessità delle relazioni.

Questo workshop ha avuto come finalità orientare tutti i partner del progetto verso gli obiettivi comuni che si intendono realizzare con “Periphery Organising”, individuare le principali problematiche che si possono incontrare e concettualizzare alcune prime idee di politiche necessarie per il raggiungimento degli obiettivi finali. 

Nella prima fase è stato chiesto a tutti i partner partecipanti di provare ad identificare gli obiettivi che “Periphery Organising” intende raggiungere e sono stati individuati n. tre possibili obiettivi:

1. Rigenerazione urbana con idee di progetto dai ragazzi delle scuole dei quartieri interessati;

2. Incubazione imprenditoriale di un progetto ideato dai ragazzi delle scuole dei quartieri interessati;

3. Aumento della coesione sociale tra i ragazzi dei quartieri interessati tramite l’attività sportiva.

Durante l’attività è stato individuato un numero più ampio e diversificato di obiettivi come stimolare la comunità, la cittadinanza attiva per rafforzare comunità in aree periferiche, rigenerazione partecipata dello spazio pubblico;, sviluppare idee imprenditoriali, rafforzare comunità tramite lo sport, creare una rete sociale nei territori per cambiare la narrazione, valorizzare le risorse del territorio, sensibilizzazione dei ragazzi verso il bene comune, orientare i ragazzi verso un senso civico, implementare le proprie idee in ambito culturale con impatto sul quartiere, realizzazione di un progetto, creare un canale con istituzioni scolastiche per migliorare legame scuola-territorio, crescita delle associazioni per scalare competenze su Roma e lotta alla dispersione scolastica.

Una pratica interessante nella formazione con Eutropian è quella di imparare ad individuare le problematiche da considerare durante le diverse attività del progetto e, che possono contrastare il raggiungimento degli obiettivi. Questo è da aiuto affinché si individuano le difficoltà, infatti, nel confronto collettivo emergono anche considerazioni e ragionamenti per superare le difficoltà, istituire un rapporto con le Istituzioni e trovare partner nella comunità per continuità e consolidamenti ai progetti.

Infine, il gruppo ha svolto un esercizio che ci ha visti suddivisi in due gruppi di lavoro per individuare i principali stakeholder.

La stakeholder mapping ha visto come principale oggetto, in un gruppo il tema della (1) rigenerazione urbana nei quartieri in oggetto, ed il secondo il tema dell’ (2) imprenditorialità giovanile.
Una giornata partecipata, inclusiva, che vogliamo replicare presto con i ragazzi!

Un progetto di:
Co2 Crisis Opportunity Onlus, Associazione Community Organizing Onlus, Associazione Spazio x Roma, Interazione Urbane, CalcioSociale, Scuola Pop Tor San Lorenzo, Eutropian, Cooperativa Ulis

Regioni

Ti potrebbe interessare

Ultimo incontro alla Melissa Bassi… (to be continued)

di

Ieri ci siamo visti alla Melissa Bassi di Tor Bella Monaca (RM), per salutarci prima della chiusura estiva della Scuola. Le due...

Valutazione d’Impatto – questione di dati e di processi

di

In uno dei precedenti articoli abbiamo visto l’importanza del monitoraggio, funzionale alla raccolta dei dati per verificare che il progetto vada come...

Interazioni Urbane – Rigenerazione

di

Con oltre 10 anni di attività tra Roma, Parigi e America latina, il gruppo di architette e urbaniste di Interazioni Urbane ci...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK