Febbraio 2019 | prendono il via le prime azioni sul territorio: tavoli di confronto tra operatori

di

A fine gennaio a Savigliano presso il Caffè Intervallo di Voci Erranti, si è riunito il tavolo di confronto dell’azione Bambini forti con la presenza di una ventina di educatori e operatori teatrali delle Cooperative Sociali e Associazioni partner. Bambini Forti vuole rinforzare le competenze cognitive e socio-relazionali dei bambini lavorando all’interno dei loro gruppi classe, rivolgendosi a tutti gli alunni, con una particolare attenzione a coloro che si trovano in condizioni di povertà educativa.
Il prossimo tavolo di confronto si terrà in data 19 marzo 2019, con la presenza degli Enti gestori dei Servizi Socio-assistenziali, delle Cooperative Sociali e delle Scuole e sarà dedicato all’azione di comunità I care. Il tavolo permetterà ad operatori di differente formazione e organizzazione di appartenenza di confrontarsi sui criteri economici, sociali, famigliari e personali che determinano la condizione di povertà educativa dei bambini. Questo passo serve per la successiva costruzione di un “indice di povertà educativa” attraverso cui individuare i bambini beneficiari di interventi di sostegno individuale e famigliare. L’azione I care intende favorire la presa in carico dei bambini in condizione di povertà educativa attraverso la condivisione di patti educativi tra scuola/famiglia/servizi: i bambini selezionati potranno così usufruire di attività̀ sportive/ricreative che permettano loro di integrarsi nel loro contesto territoriale di riferimento, con l’accompagnamento di figure educative.

Regioni

Argomenti

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK