Sono una prof ma con Panthakù sono tornata alunna e ora vi racconto com’è andata

di

Maria Cristina Corbisiero dell’IC Calcedonia di Salerno racconta l’esperienza fatta al laboratorio Vela del progetto Panthakù di Ai.Bi.

 

Tra i più attivi partecipanti dell’IC Calcedonia al laboratorio tenuto dall’Associazione Vela nell’ambito del progetto “Panthakù. Educare dappertutto”, selezionato dall’Impresa Sociale Con i Bambini sul Fondo contro la povertà educativa, Maria Cristina Corbisiero, che dopo essere stata “alunna”, quest’anno ricopre il ruolo di “facilitatrice”, per aiutare i suoi colleghi ad entrare all’interno di una dinamica capace di svelare molte sorprese.

Calcedonia Vela Panthakù

“L’esperienza ha lasciato tutti molto soddisfatti – racconta – perché è evidente che riesce a far emergere dei lati nascosti della personalità e a far superare con maggiore facilità le barriere che ognuno di noi si porta dentro. Con gli altri docenti c’è stato un confronto alla pari, sempre molto stimolante. Ed è stato significativo capire dei tratti di ognuno di loro che fino a quel momento erano rimasti in sottotraccia”.

Alle volte basta anche un semplice dettaglio, a partire dal colore scelto per le composizioni con i famosi mattoncini.

Vela Calcedonia

Ora non resta che attendere il banco di prova con la classe: “Inizierò a breve – spiega la docente – e credo di farlo a partire da una delle classi dove sono emerse nel tempo delle difficoltà, proprio per sperimentare il potere psicologico del gioco. Io insegno religione e ho deciso di simulare dell parabole, affinché i ragazzi si incuriosiscano all’argomento e diventino protagonisti attivi della storia”.

Se dunque il racconto di se stessi attraverso gli oggetti ha lasciato spiazzati perfino gli stessi prof, dall’utilizzo dei Lego nelle lezioni scolastiche potrebbero emergere aspetti ancora più utili affinché tra docenti e alunni si crei anche quell’empatia necessaria nel percorso non solo di studi, ma di crescita e formazione.

 

Regioni

Ti potrebbe interessare

I teen giornalisti della webradio di Panthakù stanno per tornare on air

di

Hanno saputo fermare i difficili momenti del lockdown, grazie al laboratorio di Ai.Bi., adesso riprenderanno con tanti nuovi iscritti. Il ricordo di...

“Ho imparato ad essere un amico migliore con il peer to peer del progetto Panthakù”

di

“Ho imparato ad essere amico di tutti e a non far male a nessuno”. E ancora. “Mi è servito a crescere e...

Potenziare le relazioni familiari attraverso il cibo? Con Panthakù si può e piace

di

La psicologa Lucia Ciaramella di Ai.Bi.: “Vincente il laboratorio di cucina genitori e figli di Panthakù e CNA Salerno”   Diceva Marco...