Smalti, massaggi, spazzole e colori per gli artigiani del futuro insieme ad Ai.Bi. e alla CNA Campania Nord

di

Successo per i laboratori tenuti dalla CNA Campania Nord (Napoli) con gli allievi dell’Istituto Comprensivo Denza per il progetto Panthakù

All’inizio erano scettici. Temevano di perdere tempo. E di annoiarsi. Ma sono bastate un paio di lezioni per appassionarsi e cimentarsi sul campo con spazzole, phon, piastre, macchinari per la cura del viso e del corpo.

Parliamo dei giovani studenti dell’Istituto Comprensivo Denza di Castellammare, che grazie al progetto “Panthakù. Educare dappertutto”, selezionato dall’Impresa Sociale Con i Bambini, hanno potuto partecipare ai laboratori della Cna Campania Nord (Napoli).

Sotto la supervisione di Pina Cavallo, hanno incontrato il coiffeur Antonio Previdera, titolare dell’esercizio commerciale “Moda in testa” e l’estetista Rosa Sicignano, che a Sant’Antonio Abate gestisce il centro “Tres Jolie”.

Stage CNA Castellammare estetista Panthakù

“Sono rimasta molto sorpresa dal fatto che gli studenti si sono incuriositi ed hanno partecipato con attenzione sia ai momenti teorici che a quelli pratici. Alla fine dei corsi ci sono stati anche giovani che ci hanno chiesto informazioni perché non escludono che queste possano diventare un domani le loro professioni”.

In poco meno di quindici hanno visitato le attività del parrucchiere e dell’estetista, cimentandosi con le messe in piega e la pulizia del viso, con la colorazione dei capelli e la manicure.

“I due professionisti hanno prima raccontato ai ragazzi il perché delle loro scelte lavorative, spiegando nel dettaglio quale è l’iter da seguire e soprattutto come affrontarlo, a partire dalla necessità di dotarsi di tutte le competenze per offrire ai propri clienti un servizio impeccabile”, sottolinea Cavallo.

capelli panthakù castellammare

La lezione appresa dai ragazzi è stata che lo studio è necessario in ogni percorso che si intenda seguire, non solo quello settoriale, dal momento che munirsi di un bagaglio culturale personale è molto importante per affrontare un aspetto delicato del lavoro di chi ha a che fare con il pubblico, come la gestione del cliente. Che deve sentirsi compreso e “coccolato”, quindi occorre essere un pizzico psicologi e molto pazienti. “Inoltre era importante che gli alunni capissero che non esiste un modello univoco di bellezza, ma che bisogna imparare a valorizzare le caratteristiche che ognuno di noi ha”, continua Cavallo.

Trucchi CNA Castellammare

Non a caso Rosa Sicignano ha tenuto delle lezioni ad hoc sull’estetica che accompagna la medicina e il benessere a trecentosessanta gradi. Il risultato è stato straordinario, anche perché i ragazzi hanno avuto la possibilità di vedere con i propri occhi come si utilizzano gli strumenti del mestiere e quali accortezze sono necessarie per lavorare in sicurezza.

“Siamo molto soddisfatti di questa esperienza. Anche la scelta dei professionisti si è rivelata idonea, perché entrambi sono riusciti ad entusiasmarli e a farli entrare nel vivo della materia”.

Non resta che aspettare il bis…

Regioni

Ti potrebbe interessare

“Peer to peer, questa la scuola che ci piace”, con Ai.Bi. e Panthakù

di

La testimonianza di Alma, studentessa della II D del plesso De Filippis (IC Calcedonia) di Salerno Imparare a fare rete fin da...

Cos’è l’educazione all’immagine? Gli alunni di Panthakù lo hanno scoperto con Salvatore Di Vilio

di

Entusiasti e appassionati i giovani studenti dell’IC Principe di Piemonte di S.Maria Capua Vetere che hanno partecipato al laboratorio di fotografia della...

La Dirigente del Denza: fondamentale inviare un messaggio di vicinanza ai nostri alunni, anche grazie a Panthakù

di

Mettiamola così. Non è stato un anno semplice. Ma a volte le difficoltà servono a crescere. Come diceva Albert Einstein, è nella...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK