Dalle antiche calzoleria di Pieve di Teco alla nuova vita delle scarpe vecchie

di

Gli studenti della scuola secondaria di primo grado a Pieve di Teco nella Rete di Imperia hanno scoperto mote cose sulle scarpe… Pieve di Teco del dopoguerra divenne famosa in tutta Italia per la produzione di scarponi, nel paese all’epoca c’erano ben 200 calzolai su una popolazione di 2400 persone.

I ragazzi si sono appassionati alla storia di una bottega in particolare che è passata di padre in figlio fino ad oggi e dove ancora si riparano e si vendono scarpe. così i ragazzi sono andati ad intervistare il famoso calzolaio. Lui gli ha raccontato e mostrato le varie fasi di lavorazione per costruire una scarpa. Prendendo spunto dalla storia della produzione delle scarpe i ragazzi hanno riflettuto sul rapporto che oggi loro stessi hanno con le scarpe: cosa è importante nella scelta di una scarpa? Quanto durano in media un paio di scarpe? È frequente andare dal calzolaio a far riparare le scarpe?

Alla fine però, le scarpe vecchie non possono più essere usate, i ragazzi hanno ideato alcuni usi alternativi per non gettarle via e dargli nuova vita!

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK