Covid-19, supporto scolastico a distanza con il The Tube

di

Il “The Tube” non si ferma e continuerà a garantire anche a distanza supporto scolastico e psicologico a ragazzi e famiglie. Il Centro di educativa territoriale (Cet) promosso dall’Associazione Mondo Minore Onlus della Comunità di Capodarco è chiuso da fine febbraio, in concomitanza con la sospensione dell’attività didattica nelle scuole a causa dello stato di emergenza legato al Coronavirus, e oggi fa sapere che continuerà le sue attività grazie alla piattaforma Skype con gli studenti di medie e superiori che fino a quel momento avevano frequentato il centro. Il servizio si trova all’interno di Piazza Sagrini a Fermo ed è stato inaugurato il 30 ottobre 2019 con l’obiettivo di garantire supporto scolastico, risposte educative e laboratori esperienziali per l’espressione dei talenti, ai minori e ai nuclei familiari di appartenenza.

“Vorremmo creare due incontri a settimana con i ragazzi delle medie” – scrivono i responsabili. “Avevamo pensato di mantenere il momento della merenda ma stavolta insieme, ognuno nella propria casa. Abbiamo pensato a delle tematiche da affrontare ma anche a delle piccole sfide da lanciare al gruppo. Faremo anche un incontro a settimana con i ragazzi più grandi delle superiori: in questo caso l’obiettivo è di mantenere la relazione ed evitare l’isolamento che in alcuni è già tratto disfunzionale. Sono previsti anche due incontri su appuntamento” – concludono i responsabili del centro “per genitori e ragazzi in forma di sostegno psicologico, sia per i ragazzi in forma di supporto per la produzione di mappe o un aiuto rispetto alla didattica”.

Regioni

Argomenti

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK