Tirocini e opportunità

di

Continua l’attività presso il presidio del progetto NEAR – Network for Empowerement, Autonomy and Resilience, negli spazi al primo piano dell’Ex Convitto Palmieri di Lecce: parte del team di esperti è stato impegnato negli scorsi mesi nel cercare di risolvere questioni burocratico-amministrative utili alle aziende del settore culturale e creativo ad accogliere alcuni dei beneficiari del progetto in percorsi di tirocinio ritenuti necessari per poter accedere ad esperienze lavorative future. A tal fine sono state esperite tutte le procedure amministrative interne al Progetto Percorsi 4 e volte appunto al finanziamento dei tirocini formativi di giovani migranti. La rete di partenariato ha lavorato in maniera coesa e sinergica per reperire informazioni sulla misura specifica, profilare i ragazzi, individuare le aziende e rimuovere gli ostacoli interpretativi relativi all’applicazione della misura. Il Distretto Puglia Creativa ha imbastito e consolidato il rapporto di collaborazione con il Centro per l’impiego di Lecce, che si è candidato a soggetto promotore dei tirocini stessi.
Presso il presidio sono state inoltre svolte attività di profilazione delle competenze, redazione dei CV e orientamento rispetto al mondo del lavoro ma anche attività didattico – creative volte a sperimentare e simulare, in un contesto protetto e guidato, come quello di un laboratorio, situazioni di vita vera, al fine di trasferire competenze per mettendosi alla prova. 
Un orientamento mirato rispetto ad alcune aree tematiche (per es. documenti, casa, lavoro, città), per consentire ai partecipanti di costruire la propria cassetta degli attrezzi, una sorta di raccoglitore di documenti, mappe, dizionario di settore, etc, da conservare ed utilizzare all’occorrenza. La partecipazione diretta a giochi di ruolo ha dato modo di simulare l’inserimento dei ragazzi MSNA nel nuovo contesto di arrivo dopo il viaggio fornendo strumenti e conoscenze rispetto a regole e codici culturali delle società ospitanti che possono facilitare il processo di inserimento. “Giochiamo a fare sul serio”, è stato solo il primo dei 4 appuntamenti previsti che vedranno i ragazzi coinvolti in questo laboratorio.
Tutto ciò in vista dell’assemblea dei giovani, prevista nelle azioni di progetto, che coinvolgerà i ragazzi nella discussione e confronto su temi particolarmente sentiti riguardanti la loro esperienza di integrazione sul territorio.
Intanto, ad un anno dall’attivazione dello sportello Near presso il tribunale per i minorenni, il 26 marzo scorso la presidente del Tribunale per i minorenni di Lecce, Bombina Santella, ha incontrato la referente in loco di CivicoZero e della Camera degli Avvocati Immigrazionisti pugliesi per discutere sull’andamento  dello Sportello Near  presente nella sede del Tribunale per i Minorenni di Lecce e per discutere degli aspetti di maggior rilievo emersi nel corso delle attività di consulenza. In un contesto in cui appare del tutto superata la prassi di nominare tutori istituzionali, così come voluto dalla legge Zampa, è necessario pensare a nuove forme che possano ampliare  il numero di tutori volontari adeguandolo proporzionalmente ai giovani msna presenti sul territorio. 
Sul territorio brindisino  ARCI BR, dopo una complicata fase di ricerca di immobili disponibili ad essere locati ai giovani migranti presi in incarico dal progetto, ha potuto organizzare piccoli gruppi-appartamento ormai prossimi alla formalizzazione di contratti. 
Piccoli passi che risultano essere i importanti per lo sviluppo di quelle competenze trasversali necessarie a garantire ai ragazzi ai MSNA e neomaggiorenni una cittadinanza reale ed ancorata ai contesti locali di accoglienza.

Regioni

Ti potrebbe interessare

NEAR raggiunge Lecce e Brindisi!

di

Tra le città coinvolte nel progetto “NEAR – Network for empowerment, Autonomy and Resilience”, oltre a Roma e Bologna, anche Lecce e...

Sportello legale: un importante sostegno

di

L’avvio di uno sportello legale informativo rivolto ai minori stranieri non accompagnati e ai loro tutori volontari, reso possibile a partire dallo...

Primo Jobday a Bologna!

di

L’8 giugno 2023 si è svolta, presso il centro CIDAS, il primo Jobday della città di Bologna! Una mattinata ricca di emozioni...