Lost in Education – I.C. Novara di Sicilia

di

“Il progetto Lost in Education dell’Istituto comprensivo Novara di Sicilia è felice di comunicare che il Comune di Mazzarrà sarà affiancato e supportato dal Consiglio Comunale dei ragazzi, composto da dieci consiglieri e guidato dal Sindaco Darqane Khadija .Il lavoro del CCR ha fatto costante riferimento alla Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza approvata all’unanimità dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 20 novembre 1989 ratificata in 196 paesi e recepita in Italia con la Legge n. 176 del 27 maggio 1991.

I CCR sono momenti di educazione alla partecipazione per tutti i cittadini, e diventano occasione di intervento positivo in quanto le condizioni di vita dei bambini costituiscono gli indicatori ambientali primari della vita di tutta la comunità. In altre parole i CCR rendono i bambini e i ragazzi cittadini a tutti gli effetti.

Per raggiungere tale scopo i ragazzi necessitano del sostegno di adulti maturi e responsabili, disposti all’ascolto e all’osservazione. I primi adulti che si sono già impegnati in tal senso sono il Sindaco e gli amministratori comunali, a loro si affianca la scuola, che adatta a tal fine parte della sua didattica, e i cui insegnanti si fanno tramite tra la scuola stessa, la famiglia, il comune e le altre forze sociali.

Altre figure da coinvolgere in questo processo saranno gli anziani, portatori di esperienze spesso sottovalutate, le famiglie, i giovani e gli operatori attivi nelle associazioni locali.

Spetta loro dare una rappresentazione non distorta della partecipazione e della politica, mostrare che le idee dei ragazzi possono essere prese sul serio e realizzate, essere credibili, prendere coscienza di ciò che si va ad attuare, realizzare una progettazione partecipata, non vivere l’esperienza come concessione paternalistica degli adulti, ma come momento di vera educazione civica.

Un particolare ringraziamento va alle famiglie per aver accolto ed autorizzato che i propri figli partecipassero all’iniziativa, agli studenti delle classi IV e V della scuola primaria, agli studenti delle tre classi della scuola secondaria di primo grado, al Sindaco e agli assessori del Comune di Mazzarrà S. Andrea, al Dirigente Scolastico, alla docente referente del progetto, alle docenti del progetto Lost in Education ed al coach del progetto.

Da parte mia, formatore e community manager del progetto, non nego grande emozione per aver guidato i “miei” splendidi ragazzi a realizzare un loro desiderio, dalle candidature ai comizi e dalla costituzione del seggio elettorale alla proclamazione.

Auguro buon lavoro al nuovo Consiglio Comunale dei ragazzi e al Sindaco, nella speranza di vedere sempre viva la determinazione a raggiungere nuovi obiettivi per il proprio futuro, facendo costante riferimento alla Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.

L’insediamento al Comune di Mazzarrà del Sindaco Darqane Khadija e del Consiglio Comunale dei ragazzi, avverrà tramite proclamazione ufficiale al prossimo Consiglio Comunale.”

Contributo della Community manager Serenella Eros Catalano.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Radio RMC 101 ospita il progetto Lost in Education!

di

«Arriva alla gente, entra nelle case e ci parla direttamente e se una radio è libera ma veramente mi piace ancor di...

Lost in Education, la parola ai territori con i Forum regionali (6-25 novembre)

di

Si avvia nuova tappa del progetto che prevede lo svolgimento di 14 Forum territoriali (rigorosamente in modalità online in ottemperare alle misure anti-COVID)...

Mazzarrà Sant’Andrea 23/26 aprile 2021. Laboratorio di comunità: la costruzione dell’orto didattico.

di

Un’esperienza di collaborazione fra la scuola, (che grazie alla disponibilità dei docenti della primaria e della secondaria di primo grado, ha preparato...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK