Percorsi con i bambini

Iniziate le attività a Selargius: definiamo la Comunità Educante!

di

Pronti, partenza… via!

Iniziate a Selargius, nell’Istituto Comprensivo Su Planu, le attività del progetto Lost in Education.

Si inizia con la fase di conoscenza, per la quale si decide di utilizzare un gomitolo di lana: man mano che questo viene lanciato ognuno si racconta: nome, cognome, provenienza ed interessi. Con la lana si forma una fitto intreccio di fili, agli studenti e alle studentesse viene chiesto cosa ne pensano:

“siamo noi” risponde qualcuno “la nostra classe…è una rete di legami” dice qualcun altro.

Le attività proseguono e ci si interroga sul ruolo dell’UNICEF, su quali siano i diritti dei bambini e degli adolescenti universalmente riconosciuti, quali siano i diritti più importanti: al numero uno il diritto alla non discriminazione, perché “siamo tutti uguali!”, esclamano i ragazzi.

Insieme agli insegnati e agli studenti e alle studentesse vediamo il video del progetto e iniziamo ad interrogarci su cosa sia la comunità educante.

Lasciamo gli studenti con una missione: interrogare genitori, amici e insegnati sul significato di comunità educante e su chi ne fa parte.

La missione viene compiuta e, grazie ai feedback raccolti, si elaborerà tutti insieme una definizione.

Nei prossimo giorni scopriremo questo primo importante risultato, ma vogliamo darvi una piccola anticipazione su chi per i ragazzi fa parte a pieni titoli della comunità educante che li circonda: il cuoco! Perché?
“Perché con le sue ricette racconta e insegna le culture di altri paesi!”

(Contributo di Valentina Sias)

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK