La redazione TikTok di Line Educative Urbane al Museo Pecci di Prato

di

SmART Tik TokLa redazione Tik Tok  di Linee Educative Urbane a lavoro al Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato per il lancio del profilo  Titktourbanprato

 

martedì 30 maggio 2023 dalle 12.00 alle 19.00 – Centro Pecci e Double Bus Oratorio di Sant’Anna, Prato

Esiste un modo per veicolare contenuti interessanti e formativi con il social più in voga fra i teenagers?

Assolutamente sì, secondo i partecipanti di Linee Educative Urbane, il progetto a cura della cooperativa Pane&Rose scs onlus che ha come partner la Fondazione Opera Santa Rita da Cascia ONLUS, il Comune di Prato, il Circolo Arci Eugenio Curiel, il PIN S.c.r.l. Servizi Didattici e Scientifici per l’Università di Firenze, l’associazione di volontariato Studialibero,  l’ITEPS  Paolo Dagomari, l’Isis Gramsci-Keynes, l’ISISS  Cicognini Rodari, IC Mascagni e IC Don Milani.

Una vera professionista del settore,  Ilaria Mundula, ha svolto un interessante ciclo di lezioni nelle scuole Mascagni e Don Milani con lo scopo di far conoscere tutti i lati formativi e divertenti di questo particolare social.
La redazione è composta da un gruppo di studenti delle classi terze dell’Istituto Sem Benelli coordinato dalla professoressa Federica Bartoletti.

Per il lancio del profilo dedicato a questo progetto, la redazione di giovani si recherà martedì 30 maggio al Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato, dove i ragazzi realizzeranno contenuti dedicati alle mostre in corso e all’attività del museo. Il nome del profilo è  Titktourbanprato.

Nel pomeriggio  nel Double Bus nel giardino dell’ Oratorio di Sant’Anna si terranno a partire  dalle 16.30 laboratori  manuali  di falegnameria, lavorazione della pasta di sale , origami per  ragazzi dai 9 ai 15 anni .

 A seguire, alle  17.45  è previsto un intervento formativo  “esperienziale”,  rivolto ai genitori,  tenuto dalla psicologa Alessandra Romito dal titolo  Primo anno di scuola superiore:  come i genitori  possono  accompagnare  e sostenere i ragazzi in questo nuovo percorso.

 Il progetto  Linee Educative Urbane è finanziato dall’impresa sociale Con I Bambini, una società senza scopo di lucro costituita nel 2016 per attuare i programmi del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, previsti dal Protocollo d’Intesa stipulato tra il Presidente del Consiglio dei Ministri, il Ministro dell’Economia e delle Finanze, il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali e il Presidente di Acri, l’associazione delle Fondazioni di origine bancaria. L’impresa sociale è interamente partecipata dalla Fondazione Con il sud.

Con i Bambini ha selezionato oltre 400 progetti in tutta Italia, che coinvolgono più di 7.000 organizzazioni tra scuole, terzo settore, istituzioni locali, raggiungendo mezzo milione di minori e loro famiglie. L’obiettivo primario del progetto Linee Educative Urbane è quello di realizzare un patto educativo di comunità e di aumentare il coinvolgimento di ragazzi e famiglie straniere.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Vuoi lavorare aiutando i ragazzi nello studio? Scrivici.

di

Grazie al progetto Linee Educative Urbane, il  progetto selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile...

Street | & contemporary |Art

di

Se vuoi essere un artista di strada devi sapere  a chi ti ispiri. Quattro pomeriggi insieme per fare e sapere. Un progetto di Linee Educative Urbane a...