La “Staffetta del benessere” per prendersi cura dell’infanzia da nord a sud

di

Tutti uniti per e con i bambini. Questo il senso dell’evento la “Staffetta del benessere” che si terrà sabato 15 Maggio dalle ore 10.00 presso il cortile della scuola Nosengo di Soccavo, sede della Cooperativa “L’Orsa Maggiore”, capofila di Legami Nutrienti.

L’iniziativa, promossa dai progetti NEST – Nido Educazione Servizi Territorio e Prima Infanzia Social Club in collaborazione con L’Orsa Maggiore e l’Associazione EchoArt di Genova, rientra nell’ambito della comunità di pratiche “L’Infanzia che merito” e prevede una mattinata di animazione con laboratori che vedranno protagonisti bambini e bambine di età 0-6 anni in collegamento diretto, via streaming, dalle città di Roma, Genova, Milano, Napoli e Bari.

Ogni educatore animerà un suo laboratorio per poi passare il testimone al collega di un’altra città, una staffetta multimediale che ha come sfondo la cura e il benessere dei bambini.

 

Programma

 

Ore 10.00           Apertura dei lavori e presentazione della manifestazione

Ore 10.15            Il pentolino di Antonino, di Isabelle Carrier: lettura animata per bambine e bambini da 3 a 6 anni sul tema della diversità. Dopo la lettura seguirà un laboratorio di disegno. L’attività, realizzata in collaborazione con la biblioteca Gallaratese, è a cura del progetto “NEST” coordinato dall’Ass.ne Pianoterra e implementato su Milano dall’A.P.S. Mitades

Ore 10.50            Musicoterapia, arteterapia e psicomotricità: un laboratorio per bambini e bambine dai 3 anni che offre suoni e musiche, colori e segni, parole e movimento. Le attività delle tre diverse discipline si uniscono per prendersi cura del bambino in una fase di difficoltà, rivolgendosi alle sue risorse creative, supportandolo nei processi di cura in corso e contribuendo al miglioramento del suo benessere e della sua qualità di vita. Il laboratorio è a cura del progetto “Musicoterapia e discipline integrate per i bambini ospedalizzati” coordinato dall’Ass. EchoArt di Genova

Ore 11.20            Matematicamente in gioco: un laboratorio per bambini e bambine dai 2 a 6 anni per sviluppare l’intelligenza numerica e avvicinare i bambini alla matematica giocando. Attraverso piccole e creative attività, i bambini potranno confrontarsi con i primi concetti di numerosità e quantità per diventare dei piccoli esperti di matematici. Il laboratorio è a cura del progetto “NEST” coordinato dall’Ass.ne Pianoterra e implementato su Bari dall’A.P.S. Mama Happy

Ore 11.50            Coccole musicali: un laboratorio con bambine e bambini dai 0 a 6 anni e le loro mamme in cui sperimentare l’interazione corporea ed emotiva attraverso la respirazione, il contatto fisico, il ritmo finalizzati a migliorare la sintonizzazione e la responsività. Il laboratorio è a cura del progetto “Legami Nutrienti” coordinato su Napoli dalla Coop. Soc. L’Orsa Maggiore

Ore 12.20            Il digitale consapevole: un laboratorio per bambini e bambine dai 2 a 6 anni per comprendere l’importanza dell’uso corretto delle tecnologie a partire da i primi anni di vita. Durante il laboratorio i piccoli partecipanti realizzeranno il loro personale supporto digitale dei desideri. Il laboratorio è a cura del progetto “NEST” coordinato dall’Ass.ne Pianoterra e implementato su Roma dalla Coop. Soc. Antropos.

Ore 13.00 Saluti generali e chiusura lavori.

 

Regioni

Argomenti

Ti potrebbe interessare

Il lavoro di sostegno e cura dei bambini vittime di violenza: l’esperienza della Fondazione EOS

di

La Fondazione Eos Onlus, nostro partner di progetto, nata nel 2020, è una fondazione di partecipazione che realizza servizi psico-socio-sanitari, in prevalenza...

Home Visiting, la metodologia di intervento di Legami Nutrienti per prevenire il maltrattamento all’infanzia

di

di GloriaSoaviCISMAI   Da oltre venti anni il Coordinamento Italiano Servizi contro il Maltrattamento all’Infanzia (CISMAI), una rete di Centri  e Servizi...

Gli incontri con le mamme dei bambini neonati tra consigli pratici e baby massaggio

di

Sono partiti, in collaborazione con la Fondazione EOS, nostro partner di progetto, un ciclo di incontri, condotti da un’ostetrica e un’assistente sociale,...