Misilmeri, ecco il Laboratorio “Gioco-Teatro” per stimolare la creatività dei bimbi

di

Il bambino impara a partecipare, a sperimentarsi e “mostrarsi”, a cooperare ed esprimere le proprie emozioni anche attraverso giochi di travestimenti e di finzione.

È questo l’obiettivo del laboratorio “Gioco- teatro”, uno tra quelli attivati dal progetto “La città dei bambini” di Misilmeri.

Una valida opportunità per dare sfogo alla libera espressività, stimolare la creatività e offrire ai bimbi un metodo alternativo di comunicazione.

A cura dell’associazione culturale Archè, il laboratorio “Gioco-teatro” fa sì che i bambini esprimano emozioni, utilizzando le varie possibilità consentite dal linguaggio del corpo.

Ciò può consentirgli di migliorare la relazione con sé stessi e con gli altri, favorire l’adesione all’esperienza che si sta vivendo, riconoscersi in ciò che si racconta confrontandosi con le proprie paure, i propri desideri e la visione del mondo, così come di trovare interessi e idee comuni ai componenti del gruppo.

Durante il laboratorio sono previsti  giochi di finzione con materiali manipolabili a piacimento: giochi con giornali, carta bianca e carta colorata, grandi fogli, scatole e scatoloni.

Spazio pure all’imitazione della realtà con giochi di travestimento legati a luoghi particolari (montagna, mare e città).

E ci sono pure il “teatro degli spazi trasformati” (nascondersi e ricomparire, i nascondigli e “la città dei nascondigli”) e “il teatro delle realtà possibili”: le famiglie, storie di tutti i giorni e così via.

Il progetto “La città dei Bambini” di Misilmeri (responsabile Francesco Albano) è stato selezionato dalla Fondazione Impresa sociale “Con i bambini” nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

Realizzato nell’omonimo Polo educativo per l’Infanzia di Misilmeri, ha come capofila la cooperativa sociale “Libera…mente” presieduta da Gaspare Carandino e vede coinvolti tra i vari partner il Comune di Misilmeri e la Direzione didattica statale “Salvatore Traina”.

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK