Misilmeri, bimbi a lezione di riciclo per imparare a rispettare la natura

di

Sensibilizzare al rispetto della natura ed insegnare ai piccoli allievi come combattere gli sprechi. Sono alcuni dei principali obiettivi del laboratorio di riciclo creativo, uno di quelli attivati nel progetto “La Città dei Bambini di Misilmeri”.

In tutto dieci incontri per un gruppo di bimbi tra i 3 ed i 5 anni di età, nei locali di Chiasso Dante Alighieri n.10, durante i quali la fantasia dei bimbi viene sensibilizzata da figure professionali esperte nel settore dell'”art recycling”.

«Giocando con l’arte i bimbi imparano a dare sfogo al proprio estro e alla propria creatività, sperimentando diverse tecniche di espressione e comunicazione artistica, manipolando diversi materiali e realizzando oggetti senz’altro originali», sottolinea Mary Correnti, presidente dell’associazione culturale Archè che ha in cura la realizzazione e lo svolgimento del laboratorio di Riciclo creativo.

Il laboratorio offre un importante risvolto simbolico: il bimbo, infatti, si sente protagonista nel trasformare la realtà esterna e tutto ciò avviene con la consapevolezza che ogni azione lascia un’impronta e che quest’ultima è espressione di se stessi.

«Toccare, strappare, accartocciare, colorare, bucare e incollare affina le proprie abilità manuali e potenzia le capacità grafico- espressive, nonché quelle esplorative tramite l’ausilio di tutti i sensi- aggiunge Mary Correnti-  Sfruttare l’estro creativo ci dà la possibilità di insegnare tantissime cose attraverso il gioco, anche questioni di grande rilevanza sociale come il riuso e il riciclo».

Il progetto “La città dei Bambini” è stato selezionato dalla Fondazione Impresa sociale “Con i bambini” nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Ha come capofila la cooperativa sociale “Libera…mente” e vede coinvolti tra i vari partner anche il Comune di Misilmeri e la Direzione didattica statale “Salvatore Traina”.

 

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK