La premiazione di ArtKoine edizione 2021

di

Si è tenuta ieri, 26 aprile 2021 la prima edizione di “ARTKOINE’”, concorso dedicato alle arti del progetto “L’ Atelier Koinè” ed è stata immancabilmente, una festa carica di emozioni. Seppure alla prima edizione il concorso che aveva come tema “NUOVE VICINANZE”, ha visto l’ affluire di un numero consistente di opere da parte dei ragazzi delle tre regioni affiliate al progetto (Lazio, Calabria e Sicilia) e di tutte le scuole partner. Il concorso prende spunto dalla volontà del progetto di sviluppare nei giovani competenze “altre”,  di sensibilizzarli alle arti e di permettere di esprimere le loro passioni e anche questa volta tutti gli obiettivi che ci siamo dati sono stati ampiamente centrati. Quando abbiamo pensato al concorso, lo abbiamo fatto anche tenendo in mente una socia storica della cooperativa “La lanterna di Diogene” (ente capofila di progetto), alla quale questo concorso è dedicato, Marina Monachini. Marina si è spesa per anni nel sociale, pur coltivando la passione per l’ arte che l’ ha accompagnata per tutta la vita, una menzione speciale del concorso è stata a lei intitolata e durante la serata di ieri abbiamo visto il video dedicato all’ “ultima opera” a cui ha collaborato, un murales realizzato sulla parete esterna dell’ “Istituto Comprensivo Raffaello Giovagnoli” di Monterotondo.

Le opere dei ragazzi hanno “sfilato” davanti a una giuria di eccezione, Lamberto Fabbri, editore d’ arte e fondatore del “Cenacolo delle arti”, Roberto Pavoni, docente d’ arte e artista e Asia Vaudo, una giovanissima scrittrice che ha pubblicato recentemente “Storie di vecchi e di pane” illustrato da Roberto Pavoni.  Le opere selezionate sono state diciannove, di queste i premiati:

Per la scuola secondaria di primo grado:

  • Prima classificata: Claudia Barillari (Istituto Comprensivo “Monterotondo via B. Buozzi, 18”)

  • Seconda classificata: Olga Campione (Istituto Comprensivo C. A. Manzoni di Montelepre (PA))

  • Terza classificata: Nicole Di Francesco (Istituto Comprensivo “Città dei Bambini ” di Mentana – Roma)

Per la scuola secondaria di secondo grado:

  • Prima classificata: Maria Caruso (Liceo Scientifico Montessori di Roma)

  • Seconda classificata: Giulia Nappi (Liceo Scientifico Montessori di Roma)

  • Terzi classificati: il gruppo del liceo “Gaio Valerio Catullo” di Monterotondo

Premio speciale Marina Monachini a Elia Sabella.

 

Ed è proprio ad Elia che chiederemo di scrivere le sue impressioni sul concorso e che pubblicheremo in questi giorni. Questo quanto lui ha scritto in relazione alla sua opera e al tema “Nuove Vicinanze”:

“Il mio quadro “LA TRASFIGURAZIONE DELL’ALBA” nasce da una necessità impellente di espressione. Rappresenta il mito dell’alba, punto di contatto dialettico del giorno e della notte. Le tre ipostasi dell’alba tentano di afferrare Lucifero, la Stella del mattino. L’intangibile contatto genera questo rito quotidiano di inseguimento tra l’angelo solare ed  Aurora (l’alba)  circondati dalle rosee tinte crepuscolari. La materia, densa e vitale, si aggrega e si condensa nei cavalli del carro del sole, in angeli dall’innocenza puerile. Ho realizzato questo quadro come speranza di una rinascita che mi sembrava lontana dopo la lunga quarantena, circondato da morte e solitudine, nel dolore che si è condensato e fatto colore e infine è diventato volo, che è sia levitazione che caduta. Questo è l’arte”.

L’ arte per noi è stata vedere giovani ispirati da un’ idea, una sensazione, un movimento dell’ anima, che poi hanno trasformato in opere, perché “L’ anima ha bisogno di mangiare” (Asia Vaudo)

Argomenti

Ti potrebbe interessare

IL VALORE DI UN PATTO EDUCATIVO

di

Quanto è importante con gli adolescenti mantenere la parola data? Noi crediamo sia fondamentale, perché si mostra loro il valore della coerenza,...

RITORNANO GLI SPORTELLI ASCOLTO!!!

di

A partire dall’11 ottobre 2021 riaprono, nelle scuole dei comune di Mentana, Monterotondo, Fonte Nuova e Palombara, aderenti al progetto Koine, gli...

Giunti a metà GreenWeek: una riflessione sul senso della COMUNITA’ EDUCANTE

di

Quando ci siamo interrogati su cosa fosse davvero per noi la COMUNITA’ EDUCANTE del progetto “l’ Atelier Koinè”, abbiamo scandagliato a fondo,...