“Sportello Ascoltarsi” nel Lazio: attiva la modalità a distanza a supporto delle famiglie

di

Il progetto “L’Atelier Koinè” – selezionato da impresa sociale “Con i Bambini” nell’ambito del Fondo a contrasto della povertà educativa minorile – in questo periodo di chiusura delle scuole per il contenimento del virus COVID-19, ha deciso di non fermarsi!

Le famiglie stanno vivendo un momento di criticità, la scuola si è dovuta riorganizzare con la Didattica a Distanza, ma soprattutto gli adolescenti, in questo momento di isolamento forzato, devono affrontare la solitudine, la paura e adattarsi alle nuove “regole”, che li sta privando di quel fondamentale bisogno di socializzazione e confronto con i pari.

Per questo motivo, anche se le scuole restano chiuse, il servizio offerto dallo “Sportello Ascoltarsi” sul territorio dell’Area Metropolitana Roma Capitale, gestito da La lanterna di Diogene Cooperativa Sociale Onlus proseguirà con la modalità “a distanza”.

Lo “Sportello Ascoltarsi” è uno spazio “virtuale” di incontro, dove docenti, famiglie e adolescenti possono essere ascoltati, supportati da professionisti, per individuare insieme possibili risposte.

Gli Psicologi potranno essere raggiunti dalle famiglie, dai docenti e dagli studenti che ne avranno necessità –attraverso una richiesta di appuntamento da inviare tramite mail dedicata, indicando in oggetto il nome della scuola, agli indirizzi:

 

  • ascoltarsigenitori@lanternadidiogene.it

 

  • ascoltarsidocenti@lanternadidiogene.it

 

  • ascoltarsistudenti@lanternadidiogene.it

 

Gli psicologi, quindi, forniranno – tenute presenti le necessità dei richiedenti – un appuntamento via SKYPE o, laddove le famiglie avessero difficoltà, anche incontri a distanza attraverso altre modalità.

 SCARICA LA LOCANDINA

 

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK