“Settimana 2.0.2.0.” al Liceo “G. Peano”: oltre 500 ragazzi coinvolti dagli HUB dell’Atelier Koinè

di

Si è conclusa una settimana ricca e intensa di incontri, formazione e orientamento presso il Liceo Scientifico “G. Peano”, partner del Progetto “L’Atelier Koine’”. La manifestazione, organizzata dagli studenti della stessa scuola, ha riscosso grande successo e adesione: oltre 500 studenti hanno partecipato agli HUB del Progetto, mostrando grande interesse per le tematiche presentate dagli esperti dei vari laboratori.

L’esperto di Musica Andrea Di Pierro dell’Hub “Folk’n Funk” ha coinvolto gli studenti in una performance dal vivo con strumenti a percussione di vario genere. L’esperienza si è ampliata anche alla body percussion, con una riproduzione sonora attraverso la percussione del proprio corpo.

L’Hub è stato proposto al fine di far conoscere ai ragazzi un ambito musicale poco noto, ma di grande interesse, un possibile campo da esplorare non solo per gli appassionati di musica, ma anche per quegli studenti interessati ad intraprendere un percorso nell’ambito delle metodologie della didattica attiva. Di Pierro, infatti, oltre a far vivere un’esperienza sonora, conduce una riflessione sul valore del laboratorio da lui proposto, illustrando i possibili ambiti professionali in cui questo tipo di attività può sfociare.

L’Educatore Fabrizio Ragonetti dell’Hub “Attivamente” ha illustrato al gruppo di “studio libero e guidato” una serie di tecniche di memoria, come quelle “dei loci” inventate dai filosofi antichi. Gli studenti, dopo aver compreso il sistema, hanno sperimentato una veloce memorizzazione, scoprendo come il metodo sia semplice ed efficace, facilmente utilizzabile nello studio quotidiano.

L’esperta di Teatro Alice Ciangottini dell’Hub “Quinta e senza” ha presentato una serie di giochi teatrali per stimolare le potenzialità creative degli studenti coinvolti, per aiutarli a conoscere e riconoscere i loro vissuti, controllare la paura e l’ansia, emozioni spesso legate a situazioni di stress come le interrogazioni, ad equilibrare le proprie aspirazioni. Il percorso di laboratorio ha stimolato i ragazzi verso le capacità comunicative e di socializzazione: il gruppo, formato da studenti di età e classi diverse, si è infatti confrontato, mettendosi in gioco in un contesto nuovo, sperimentandosi in improvvisazioni, giochi sulla fiducia e di ruolo, attività divertenti che gli studenti hanno vissuto con grande coinvolgimento.

L’insegnante Marianna Fiorentino dell’Hub “Tu hai le capacità usale” ha presentato agli studenti la figura della grande pedagogista, filosofa e medico Maria Montessori, nell’anno in cui si celebrano i 150 anni dalla sua nascita. Il “Montessori” è un Metodo diffuso in tutto il mondo, ma poco conosciuto: gli stessi studenti non ne avevano mai sentito parlare prima; il percorso ha avuto come finalità non solo la presentazione della sua figura, ma anche del contesto storico in cui ha vissuto e del contrasto con il fascismo e con il nazismo, che la spinsero a lasciare l’Italia. Anche per questo Hub l’obiettivo è stato quello di offrire agli studenti una riflessione sulla figura del docente, sul tipo formazione per questa professione e quindi sui possibili percorsi universitari.

L’esperto Luca Barbadoro dell’Hub “Orto Contorto” ha coinvolto oltre 60 studenti in attività di giardinaggio e pulizia delle aiuole della scuola. I ragazzi, molto entusiasti dell’attività proposta, sono stati felici di riqualificare gli spazi del loro istituto, prendendosi cura di un bene prezioso e comune, decorandolo con piante e fiori e realizzando uno spazio adibito ad orto officinale. L’attività si è inserita all’interno della più ampia progettualità che il Liceo Peano ha avviato da diverso tempo, entrando nella Rete delle Scuole Green, impegnandosi in azioni specifiche di sensibilizzazione sul tema dell’ambiente. L’Hub “Orto Contorto”, proposto dall’esperto Barbadoro, è quindi un laboratorio che, in linea con i principi del movimento del “Fridays for future”, vuole proporre agli studenti delle azioni che non si limitano alla semplice piantumazione o cura del verde, ma vanno nella direzione di una conoscenza approfondita delle tematiche e di una sensibilizzazione finalizzata ad un reale cambiamento nello stile di vita di ogni persona.

L’esperto Maurizio Marchiani, in arte Neropaco, è un noto Writer professionale, che nell’Hub “Broken Windows” ha guidato gli studenti in un lavoro di creatività e manualità: sono state decorate pareti e scale della scuola, realizzate scritte sul tema del rispetto e dell’accoglienza, scelte dagli stessi studenti. Sono proseguite dunque le attività avviate da tempo nell’Hub “Broken Windows”, che già dal mese di ottobre ha visto coinvolti molti studenti nella verniciatura della ringhiera in ferro dell’istituto, un’operazione di grande portata, visto l’ampio perimetro della recinzione.
L’esperto Dario Maggioli ha coinvolto tutti gli studenti del V anno nell’incontro dal titolo “Dai valore al tempo della tua vita”, nel quale ha informato i ragazzi sulle possibilità che possono emergere dopo il loro corso di studi, orientandoli verso nuove opportunità lavorative. In una logica di valorizzazione delle potenzialità di ognuno, gli studenti hanno riflettuto sul loro percorso futuro.

La manifestazione è stata ricca di spunti ed emozioni, vissute non solo dagli studenti coinvolti, ma anche dagli esperti che, anche in questa intensa settimana, sono stati “contaminati” con l’energia creativa degli adolescenti del Progetto “L’Atelier Koinè”.

LA FOTOGALLERY DELLA SETTIMANA 2.0.2.0

Regioni

Argomenti

Ti potrebbe interessare

Un assaggio di bontà Koiné

di

Tra le iniziative pensate dal progetto “L’ Atelier Koinè”, finanziato dal fondo “Impresa sociale con i bambini”, c’è anche qualcosa di molto...

Al via la II Edizione del concorso letterario per adolescenti “Racconta Koinè”

di

COMUNICATO STAMPA – Torna l’appuntamento con “Racconta Koinè”, il concorso letterario per adolescenti organizzato all’interno delle attività del progetto “L’Atelier Koinè”, selezionato...

“Racconta Koinè 2020”: è online l’ebook con i racconti degli adolescenti

di

La II edizione del concorso letterario per studenti della scuola secondaria di I Grado “Racconta Koinè” – ideato nell’ambito delle attività dell’HUB...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK