Percorsi con i bambini

“L’Atelier KOINE’ ” si presenta al territorio di Terrasini: l’evento di Update

di

COMUNICATO STAMPA – Si è tenuto questa mattina l’evento di presentazione al territorio di Terrasini del progetto multiregionale “L’Atelier KOINE’”, selezionato da impresa sociale “Con i bambini” nell’ambito del Fondo a contrasto della povertà educativa minorile, avente come ente capofila la “La Lanterna di Diogene” Cooperativa Sociale Onlus di Mentana (RM).

Nei locali dell’I.C. “ Giovanni XXIII” Terrasini, una delle scuole partner di progetto, sono state illustrate ai presenti le attività dedicate agli adolescenti, le iniziative ed i servizi pensati per genitori, insegnanti, per la comunità educante in generale e che coinvolgeranno anche il territorio siciliano.

Ad aprire l’evento di Update dell’Atelier KOINE’ sono stati gli interventi del sindaco di Terrasini, Giosuè Maniaci e dell’assessore alle Politiche Educative, Angelo Cinà che hanno sottolineato la soddisfazione di un progetto così ambizioso a beneficio del territorio amministrato, che si pone come finalità l’accoglienza, la formazione e l’orientamento degli adolescenti, per favorire la creazione di un concreto “Welfare Comunitario” atto a migliorare la qualità della vita degli studenti all’interno del sistema scolastico.

“Siamo lieti di accogliere e sostenere il progetto L’Atelier Koinè volto al contrasto della povertà educativa e che coinvolgerà anche due realtà importanti del nostro territorio, l’Associazione Alba e l’Istituto Comprensivo Giovanni XXIII di Terrasini. L’Amministrazione Comunale è a disposizione di qualsiasi iniziativa sui temi sociali che viene programmata e svolta nel nostro territorio e saremo pronti a collaborare con tutte le associazioni che in loco vorranno realizzare progetti con queste finalità”

L’assessore Cinà ha, poi, proseguito evidenziando la necessità di un percorso del genere a Terrasini:“Questo progetto contro la povertà educativa che abbiamo conosciuto grazie all’Associazione Alba ha grande potenziale perchè riguarda non solo i minori ma anche le famiglie. Le attività che saranno svolte nella nostra scuola vanno ad arricchire la programmazione sul sociale che questa Amministrazione ha inserito da ben due anni a favore dei soggetti svantaggiati economicamente, della disabilità e dei minori.  Pronti nell’accogliere l’iniziativa progettuale, siamo presenti nel prestare la nostra vicinanza e l’aiuto istituzionale a tale progetto”. 

E’ stato, quindi, il dirigente scolastico dell’IC “Papa Giovanni XXIII“, Vincenzo Salvia, a porre l’accento sull’aspetto didattico delle attività per i ragazzi e sull’importanza di vedere la scuola come punto di riferimento nel territorio per il target di età “adolescenza”,  rimarcando come sia i docenti che i genitori coinvolti “sono molto entusiasti di partecipare a questa bellissima avventura”.

A scendere nei dettagli delle iniziative di cui beneficeranno anche i ragazzi di Terrasini previste dal progetto“L’Atelier KOINE’” ( che oltre alla Sicilia coinvolge Lazio e Calabria) è stata, infine, Monica Messina, presidente dell’Associazione Alba.

Il progetto–  ha spiegato Messina  – non solo mira a prevenire e contrastare la dispersione, l’abbandono scolastico e la povertà educativa ma si propone di favorire, tra gli adolescenti, l’integrazione, la territorialità e la riappropriazione degli spazi scolastici anche di pomeriggio”.

Grazie all’attivazione di una serie di laboratori – ha concluso la presidente di “Alba” –  gli studenti potranno confrontarsi e crescere in un ambiente a loro familiare quale la scuola, e ampliare le proprie conoscenze su temi di loro interesse. Fondamentale è inoltre il coinvolgimento, all’interno del progetto, dei docenti e dei genitori, attori principali che rappresentano un fondamentale punto di riferimento per i ragazzi e le ragazze”.

 

 

Il progetto è stato selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016, è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD www.conibambini.org

Regioni

Argomenti

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK