Professione reporter: a scuola di giornalismo in classe

di

Cos’è una notizia? Come iniziare a scrivere un articolo? Come si fa un’intervista?
Per rispondere a queste domande e a molte altre c’è Professione reporter, il laboratorio di giornalismo dedicato agli alunni delle classi seconde e terze dell’Istituto Comprensivo Coletti di Treviso.

 

 

In dieci lezioni di un’ora e mezza ciascuna, con la guida della professoressa Samantha Cipolla, i futuri cronisti lavorano insieme per creare il giornale della scuola, B & C News, ovvero Bianchetti & Coletti News.

Attraverso la lettura dei quotidiani, i ragazzi si cimentano nell’interpretazione del mondo che li circonda. Il giornale assume diverse funzioni: da quella di raccoglitore delle esperienze didattiche più significative dell’intero Istituto, a quella di laboratorio in cui ragazzi possono sperimentare ed esprimersi. Superare la paura della pagina bianca e iniziare a scrivere significa migliorare la propria autostima, imparare a lavorare in equipe e a collaborare, traendo il meglio da se stessi e dal lavoro di squadra.

Attraverso la formazione di una piccola redazione a scuola, i ragazzi imparano a scrivere i propri articoli ma anche la deontologia del giornalista, come prendere appunti ovvero i trucchi del mestiere, la stesura delle domande e la preparazione di un’intervista, per arrivare al menabò e all’impaginazione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il laboratorio si è realizzato grazie al progetto Kepler 5-14 nuovi sistemi educativi per generazioni competenti, selezionato da Con i bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Promosso dalla cooperativa La Esse, con gli Istituti Comprensivi Coletti, Felissent e
 Martini, la Solidarietà Cooperativa Sociale Onlus e l’Università di Pisa, il progetto promuove la crescita inclusiva e consapevole dei bambini e ragazzi.

 

Interventi in video di Ada Vendrame, dirigente scolastico Istituto Comprensivo Coletti di Treviso, Samantha Cipolla, docente dell’Istituto Comprensivo Coletti di Treviso.
Foto e video di Giuliano Bonaldo.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Una risposta ai bisogni delle famiglie attraverso la conoscenza reciproca e la partecipazione a scuola

di

La scuola come punto di riferimento per costruire sinergie educative coerenti, che diventa un polo riconosciuto per i bambini che la frequentano...

Il progetto Kepler 5-14 al convegno promosso dal programma P.I.P.P.I.

di

  Anche il progetto Kepler 5-14 parteciperà al convegno internazionale Ci siamo anche noi!!! In programma lunedì 9 dicembre 2019 alle ore 9,...

Canti, danze e balli dal mondo: a scuola si costruisce una nuova geografia

di

La Scuola Primo Maggio propone a tutti i bambini un percorso laboratoriale di educazione interculturale. Attraverso ritmi, balli, canti e danze, i...