Il laboratorio educativo di studio è online

di

Con la ripartenza delle attività scolastiche dopo il periodo di festività natalizie, il progetto Kepler 5-14 torna a incontrare gli studenti, anche se a distanza, per supportarli ed essere presenti con le loro famiglie.

Gli educatori della cooperativa La Esse, coordinatrice del progetto selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, come già nei mesi scorsi, seguono le ragazze e i ragazzi dei tre Istituti Comprensivi, Coletti, Felissent e Martini di Treviso, coinvolti nella progettualità.
Il Laboratorio educativo di studio mira ad aiutarli nella gestione dei compiti, ma soprattutto vuole mantenere viva la motivazione allo studio e il sostegno nel proseguire con impegno costante il percorso scolastico.

Un’azione pensata per continuare ad alimentare con loro la relazione di fiducia creata nei mesi trascorsi in presenza e per dare voce ai loro bisogni. L’educatore può infatti affiancare l’insegnante il lavoro svolto in classe e mantenere una connessione con lo studente, al di fuori dell’orario scolastico, non solo per correggere le lezioni per casa ma anche per parlare e condividere lo stato d’animo di questo momento.

«I bambini e ragazzi devono poter raccontare la fatica che stanno vivendo, la paura, le ridotte occasioni di socialità con i coetanei, in modo particolare i bambini che si trovano in difficoltà, in cui la povertà educativa incide maggiormente – affermano gli operatori – Per questo il laboratorio educativo di studio prevede incontri online individuali ma anche a piccoli gruppi di due o tre ragazzi, per sviluppare situazioni positive non solo nello studio ma anche nell’espressione e nella motivazione».

 

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK