Come è andato il lockdown?

di

bty

L’Istituto Comprensivo Coletti ha proposto, nell’ambito del Laboratori PreSkuola, un’attività per dare voce agli studenti, far emergere come stanno vivendo questo periodo di emergenza sanitaria e come si immaginano la loro scuola nei prossimi mesi. Oltre al supporto ai compiti e a momenti di gioco, i ragazzi che hanno partecipato, hanno proposto anche alcune riflessioni su come è andato il lockdown, come è andata l’estate e come pensano ala scuola.

 

Come è andato il lockdown?
«Bene ma non tanto, perché mi sentivo sola e non uscivo mai. Non vedevo mai i miei amici»

«Il lockdown è andato malissimo, la mia routine è stata di compiti, serie tv e sogni. L’unica cosa buona è che potrei essere uno scrittore famoso per i sogni che facevo. L’estate è stata come la quarantena ma con un po’ di uscite a settembre».

«Il lockdown è stato come dire… All’inizio non mi piaceva l’idea ma poi ci ho preso gusto. Ho iniziato a fare le video lezioni… Anche se non mi piacevano tanto, ma non avevo scelta».

 

Come ti immagini la scuola quest’anno?
«Che non sarà bellissimo, perché non ci si potrà avvicinare e di dovrà mantenere sempre la distanza e indossare la mascherina».

«Non mi preoccupo per la scuola e penso positivo, ci misureranno la febbre, dovremmo usare l’igienizzante e poi basta la mascherina… Quindi dai ci sta».

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK