Percorsi con i bambini

Fase ACCOGLIENZA in Puglia

di

Con la fine del primo quadrimestre dell’anno scolastico 2018/2019, è terminata anche la fase di accoglienza nella regione Puglia.

In questa prima fase, ItaliaEducante ha coinvolto in Puglia circa 350 giovani intercettati in una rete che comprende quattro istituti scolastici (tre scuole medie inferiori e un istituto professionale) e un gruppo di ragazzi segnalati dai servizi sociali e già affidati alla cooperativa locale.

Nella fase dell’accoglienza sono state realizzate diverse attività:

  • di preparazione e realizzazione della comunità educante con tutti gli attori della rete: scuole, associazioni, etc;
  • di coinvolgimento diretto dei ragazzi a scuola, attraverso l’osservazione e il gioco:
    – L’osservazione è stata guidata da una équipe di educatori coordinati da una psicologa;
    – Per quanta riguarda i giochi, invece, sono stati proposti esercizi e tecniche di vita di gruppo, giochi di cooperazione e di interazione sociale progettati ad hoc sui gruppi a partire proprio da quanto osservato.

Le aree esplorate dai ragazzi in questa prima fase di accoglienza sono state identità e conoscenza di sé, relazioni e le vita di gruppo, fiducia e cooperazione, comunicazione e risoluzione dei conflitti, dipendenze, gestione del tempo e libertà. L’obiettivo che ci si è posti è lo sviluppo complessivo dei ragazzi e il sostegno nelle loro difficoltà, nella promozione della autonomia e nel rafforzamento dell’autostima. Si è inoltre lavorato sulla comunicazione e sulla socializzazione, spingendo parecchio su una cultura dell’inclusione.

ItaliaEducante è stata accolta dai ragazzi con molto entusiasmo, soprattutto nelle situazioni più al limite, nelle quali è stata rilevata una grande sete di relazioni, di ascolto e di fiducia.

Al motto Never stop dreaming, ItaliaEducante procede in Puglia con energia verso la fase di accompagnamento, perché c’è veramente sempre un’occasione da cogliere per tutti, un’opportunità da vivere per ciascuno, anche per quei ragazzi che ormai si sentono “etichettati” e destinati a “sogni piccoli”.
Soprattutto per loro, ItaliaEducante sarà fonte di relazione, di fiducia e di empatia.

Marika Polidori
Coordinamento Puglia

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK