A piccoli passi verso il recupero della vita di gruppo col paracadute ludico a Rio Marina

di

uso del paracadute ludico nello spazio di comunità a Rio Marina
I pomeriggi si susseguono con regolarità negli spazi di comunità di Rio Marina, Rio nell’Elba, Porto Azzurro. Dopo lo svolgimento dei compiti assegnati a scuola, i bambini, in piccoli gruppi sperimentano attività ludiche ed educative, progettate ed organizzate dallo staff di educatrici, animatori sociali e psicologhe di Inperformat.
Dallo spazio di comunità di Rio Marina, vi proponiamo un breve riassunto di un pomeriggio condotto da Viola Fantozzi, psicologa di PerFormat Salute Isola d’Elba, che ha potuto ricominciare le attività dopo la lunga pausa natalizia. Con il gruppo di bambini di 6-8 anni, durante le ore di attività della scorsa settimana Viola ha utilizzato il paracadute ludico. Cos’è il paracadute ludico? E’ un grande telo di forma circolare suddiviso in tanti spicchi colorati. Questo semplice strumento permette di lavorare contemporaneamente sia sul piano fisico, che su quello cognitivo favorendo le relazioni interpersonali in una dimensione sociale.

Leggi di più...

I bambini hanno partecipato a giochi di coordinazione, di ascolto e di movimento. Una esperienza a nostro modo di vedere importante, proprio perché giunge dopo un lungo periodo in cui i bambini sono stati spesso in casa. Abbiamo potuto riprendere il percorso interrotto bruscamente prima di Natale, causa nuove ordinanze comunali dettate dall’emergenza Covid, che a macchia di leopardo si presenta nelle comunità isolane.
Siamo ripartiti da esercizi di base, per imparare di nuovo a relazionarci, a stare insieme.  Ogni piccolo gesto, oggi assume una rilevanza nuova, ed è prezioso osservare nei bambini le reazioni emotive al ritorno alla vita di gruppo. Il paracadute è stato usato come strumento per sperimentare e osservare le regole e le abilità sociali che permettono di stare insieme. Tutti hanno lavorato sullo stare in squadra e sull’essere uniti, coordinandosi per raggiungere un obiettivo comune. I colori sgargianti del telo sono stati associati alle emozioni. Un lavoro che nella sua semplicità permette ai bambini di toccare dimensioni interiori profonde, fissando stati d’animo personali importanti.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Un’estate di attività educative a Marina di Campo, per ritrovarsi e imparare di nuovo a stare insieme

di

All’Isola d’Elba, si sa, viviamo di turismo. Per questo i servizi educativi in estate sono indispensabili per rispondere alla domanda della comunità...

Le Olimpiadi dei 5 sensi nell’aula VerdeBlu a Mola

di

Continuano i pomeriggi educativi presso l’Aula VerdeBlu di Mola, all’isola d’Elba. Questo piccolo edificio didattico recentemente restaurato, sta prendendo vita ed è...

Grande successo per il primo flash mob rodariano all’Elba

di

Ora possiamo dirlo, all’Elba il primo flash mob dedicato a Gianni Rodari è stato un grande successo. Ci siamo dati appuntamento sulle...