Ai bambini in fuga dall’Ucraina un computer per restare uniti

di

Un computer per i bambini ucraini che sono arrivati nel Lodigiano in fuga dalla guerra. Ad offrirlo siamo noi di Im-Patto Digitale. Da qualche giorno il nostro progetto, avviato dalla Fondazione Comunitaria della Provincia di Lodi su impulso di Fondazione Cariplo e dell’Impresa Sociale Con i Bambini, nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, è stato inserito tra le proposte di sostegno promosse dall’Ufficio di Piano di Lodi, che sta lavorando per agevolare l’inserimento nel Lodigiano delle popolazioni in fuga dalle zone di guerra. L’idea è quella che i piccoli profughi possano usare lo strumento per le attività di studio e apprendimento, eventualmente per seguire la Didattica a distanza nella loro scuola in patria, ma anche per restare in contatto con amici e famiglie in Ucraina e per creare nuove relazioni nel territorio che li ha accolti. Le candidature ad ottenere per un anno in comodato d’uso i computer e la connessione a Internet vanno rivolte all’ufficio di piano oppure sul nostro sito.

 

 

Ti potrebbe interessare

A Comazzo Internet crea amicizie: a Lavagna piace il Polo di comunità  

di

Usare Internet senza chiudersi in sé stessi, ma collaborando con gli altri. È questa la sfida vinta dal Polo di comunità aperto...

Grazie maestra!

di

Sant’Angelo Lodigiano, scuola primaria Collodi. Una maestra si rende conto che, andando in DaD, cinque dei suoi alunni non potrebbero partecipare alle...

Alle Officine21 il primo Polo di Comunità di Lodi. Compiti e laboratori si fanno smart

di

Adesso anche Lodi ha il suo Polo di comunità: quattro computer a disposizione dei ragazzini che frequentano il centro Officine 21 di...