ICE, le attività nel Distretto di Casalecchio e nell’Unione dell’Appennino

di

Musica e sport per fare gruppo, uno spazio di ascolto per minori e famiglie, laboratori in cui gli studenti possono esplorare i propri interessi e chiarirsi le idee per il futuro scolastico. Sono alcuni degli interventi in fase di realizzazione nei 5 Comuni dell’Unione Valli del Reno, Lavino e Samoggia (111mila abitanti in totale) e nei 10 Comuni dell’Unione dell’Appenino bolognese (47mila abitanti), nell’ambito del progetto metropolitano contro la dispersione scolastica I.C.E. (Incubatore di comunità educante).

Diverse le attività previste per l’anno scolastico 2018-2019 per lo sviluppo della didattica innovativa per l’inclusione attiva degli studenti: si va dai tornei di pallacanestro, pallavolo e calcetto con squadre miste ai “sentieri sonori” per iniziare o perfezionare la pratica di uno strumento (computer music inclusa).

Per la promozione del benessere scolastico e sociale è stato attivato uno sportello che offre ai minori a rischio dispersione o in fase di drop-out, uno spazio di accoglienza e di ascolto rispetto alle loro difficoltà e di orientamento formativo e lavorativo. Un altro intervento unisce il sostegno per lo svolgimento dei compiti scolastici con il coinvolgimento dei giovani in laboratori, eventi culturali e in progetti di riqualificazione di spazi pubblici attraverso la realizzazione di murales e di panchine.

Non mancano le attività per lo sviluppo di competenze orientative di supporto alle transizioni: tra queste, laboratori nelle classi delle scuole secondarie di primo e di secondo grado, incontri con gli studenti più indecisi rispetto a come proseguire gli studi, percorsi artistici per conoscere le potenzialità del proprio territorio. In programma anche incontri di formazione e di sostegno per i genitori di preadolescenti e adolescenti in merito ai temi legati alla particolare fase di crescita in cui si trovano i figli.

Photo credit: Comune di Casalecchio di Reno

Regioni

Ti potrebbe interessare

Sostegno all’apprendimento e orientamento: 2 laboratori per dare un futuro ai giovani

di

Rendere gli adolescenti più consapevoli e responsabili rispetto al proprio futuro. È l’obiettivo dei 2 percorsi laboratoriali organizzati da Società Dolce, partner...

A Sasso Marconi due incontri per i genitori su sessualità e digital

di

Non solo adolescenti: per rendere i genitori più consapevoli del loro ruolo e di come cambiano i loro figli, il progetto “I.C.E....

A Vado e Monzuno uno sportello per l’orientamento scolastico

di

Supportare gli alunni dell’ultimo anno delle medie nella scelta della scuola superiore, cercando di indirizzarli in base a loro attitudini, interessi e...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK