Ortobus, il mezzo elettrico che porterà Horticultura nelle piazze

di

Ortobus è il mezzo, che letteralmente, tra qualche mese, porterà Horticultura nelle piazze.

Una faccia simpatica si aggira per le strade di Horticultura

Si aggira, per le affollate strade dell’agro aversano e dell’agro atellano, un furgoncino rigorosamente elettrico. Ha una faccia simpatica. Riporta le immagini stilizzate di alcuni degli alimenti di una sana alimentazione, la cui promozione è uno dei principali obiettivi del progetto. Ma non solo. Ci sono anche i loghi di Horticultura e di Con I Bambini che lo ha reso possibile. Ed anche quello di Legambiente, una delle principali associazioni ecologiste italiane, che ha suggerito la metodologia di intervento, tenendo insieme la cura dell’arte e la salvaguardia della natura e della salute.

Tanti colori per un messaggio

Ha sui lati tanti colori, per lanciare un messaggio. Quello di raccontare il progetto che Terra Felix e gli altri partner stanno realizzando in alcuni dei siti museali ed archeologici più significativi in Italia. Dalla Reggia di Caserta al Parco archeologico di Pompei, dal Museo che conserva i reperti dell’antica Atella all’Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere. In tutti questi luoghi di storia e di cultura – nonostante le difficoltà legate al Covid 19 – i bambini coinvolti hanno realizzato e stanno curando un orto didattico, completamente inserito nel contesto storico e artistico.

Per divulgare una buona prassi abbiamo scelto l’elettrico

L’orto didattico museale sta diventando una buona prassi, per la scuola, la famiglia, per l’intera comunità educante. E’ per questo che abbiamo programmato di disseminarla il più possibile. Ed eccoci quindi all’Ortobus. Il mezzo, con basso impatto ambientale, si sposterà nelle piazze dei territori coinvolti e di quelli limitrofi: centinaia di migliaia di persone, considerando l’altissima densità delle provincia di Caserta e dell’area metropolitana di Napoli.

In piazza, prossimamente

In piazza, l’Ortobus svelerà i suoi “tesori” ed attrezzerà lo spazio per realizzare giochi interattivi con bambini 6/10 anni. I temi non mancheranno per realizzare una narrazione interattiva. Ci saranno la sana alimentazione, l’agricoltura, le tradizioni alimentari.

Ancora pochi mesi e l’Ortobus farà parlare di sé.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Presentato alla Reggia di Caserta il progetto “HortiCultura”

di

Lo scalone della Reggia mantiene sempre un fascino che emoziona. E gli Appartamenti reali restano sempre una scoperta: ogni volta noti un...

AD UN TRATTO TUTTO SI E’ FERMATO

di

La pandemia da COVID-19 ha provocato, tra le altre cose, il distanziamento sociale, la chiusura di scuole e università, la cancellazione di...

Horticultura: dove e come nasce un’idea

di

Esistono orti sociali comunali, orti scolastici, orti in beni confiscati alla criminalità, ma non orti museali, o in siti culturali importanti e...