Taglio del nastro per HortiCultura

di

Si terrà nella giornata del 5 ottobre alle ore 10:00, alla Reggia di Caserta nella Sala dei Porti, la presentazione di HortiCultura. Il progetto è finalizzato alla creazione luoghi di apprendimento e gioco nei principali siti culturali della Campania. I siti coinvolti hanno conservato aree di ruralità.  Eccoli: Reggia di Caserta, Parco Archeologico di Pompei, Anfiteatro e Museo dell’Antica Capua, Museo Atellano. 

HortiCultura nel Festival dello Sviluppo Sostenibile

L’avvio del progetto entra a pieno titolo nell’Edizione 2020 del Festival dello Sviluppo Sostenibile. Si tratta della più grande iniziativa italiana per sensibilizzare e mobilitare cittadini, imprese, associazioni e istituzioni sui temi della sostenibilità economica, sociale e ambientale. Il Festival si propone di realizzare un cambiamento culturale e politico. L’intento è consentire all’Italia di attuare l’Agenda 2030 dell’Onu e raggiungere i 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile.

i Musei nella Comunità educante

La Reggia di Caserta ospiterà orti museali per una didattica esperienziale. Saranno uno strumento per contrastare l’abbandono scolastico e la povertà educativa. Per tutto l’anno, grazie a genitori e nonni, in una prospettiva intergenerazionale, gli orti diventano un esercizio di cittadinanza attiva. Saranno un’esperienza che educa i bambini alla responsabilità verso sé stessi e verso la comunità. Il progetto coinvolge 200 bambini che vivono in condizioni di povertà educativa. Alcuni di loro anche nella vulnerabilità sociale delle caotiche periferie di Napoli e Caserta.

verso una rete territoriale

Inoltre, per il raggiungimento degli obiettivi si mobilita l’intero territorio sul tema della povertà educativa. Si creano nuove connessioni tra museo, scuola, piazza, Ambiti territoriali L.328/00, terzo settore. Si avvia una “didattica fertile” che contribuirà in maniera trasversale agli obiettivi di sviluppo sostenibile. Tra questi: riduzione della povertà educativa, promozione della sana alimentazione, tutela dell’ambiente.  L’ingresso è libero, nei vincoli . 

gli ospiti

Padrona di casa la Direttrice della Reggia, Tiziana Maffei, è pronta ad ospitare gli invitati all’evento: Carlo Borgomeo – Presidente Fondazione con il Sud, Stefano Ciafani – Presidente Legambiente, Marta Ragozzino – Direttore della Direzione Regionale dei Musei della Campania, i referenti delle organizzazioni partner di progetto.

gli horti nel Parco vanvitelliano

Al termine dell’incontro, il pubblico sarà invitato a visitare gli spazi destinati ad HortiCultura, agli horti e ai laboratori della SanAlimentazione, nel Parco della Reggia, nell’area dei Liparoti.

Regioni

Argomenti

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK