La sfida del secondo quadrimestre!

di

Il rientro a scuola dopo le vacanze natalizie è stato caratterizzato da notevoli difficoltà, come la presenza di molte classi in didattica a distanza, dovute alla ormai nota emergenza covid. Questa situazione di disagio diffuso ha portato alla luce nuove fragilità ed insicurezze da parte dei ragazzi.

Gli studenti sono disorientati dal continuo susseguirsi di quarantene preventive, casi di positività o/e restrizioni dettate dall’ aggravarsi della pandemia.

Nonostante questa situazione di grande incertezza, la Cooperativa Il Faro, all’interno del progetto G.O.A.L.S., ha programmato una serie di azioni in cooperazione con tutti gli stakeholders, al fine di dare una risposta adeguata ai nuovi bisogni dei ragazzi.

In stretta sinergia e collaborazione con le referenti del progetto G.O.A.L.S. della scuola Secondaria di I grado Annibal Caro di Civitanova Marche, si è deciso di rilanciare una serie di attività in presenza, al fine di coinvolgere, stimolare e orientare gli alunni per tutto il secondo quadrimestre.

Di grande importanza è l’azione di coaching, la quale sta coinvolgendo in maniera differenziata tutti i ragazzi dell’Istituto Annibal Caro.

Per le classi prime si sono svolte attività di sensibilizzazione contro lo spreco alimentare coinvolgendo volontari che operano nel settore; inoltre verrà svolto un percorso sull’uso consapevole della tecnologia e dei dispositivo.

Per le classi seconde si sta svolgendo un percorso chiamato “Io so fare” incentrato nel valorizzare i talenti e competenze personali che ogni singolo ragazzo possiede.

Questo percorso vuole così spronare gli studenti a prendere sempre maggiore consapevolezza circa le proprie life skills ed a strutturare una base più concreta e sicura per giungere a scelte più adeguate per la loro autodeterminazione. Per le classi terze si è attivato un percorso sull’uso consapevole delle nuove tecnologie e della comunicazione sui social in modo da responsabilizzare i ragazzi circa i rischi e le potenzialità di questi nuovi strumenti digitali a loro disposizione.

Sta continuando, inoltre, l’aiuto allo studio con l’azione Metodi nel quale si vede coinvolto due piccoli gruppi di ragazzi inviati dalle insegnanti. In questo spazio, si cerca di rafforzare le competenze didattiche degli alunni i quali hanno particolari difficoltà e sono rimasti indietro rispetto ai compagni di classe.

Grazie ai nostri educatori, potenziano maggiormente il loro metodo di studio per renderlo quanto più efficace possibile.

La rete con tutti i partner del progetto G.O.A.L.S. si è rafforzata con gli anni ed è diventata ormai ben solida ed organizzata.

Ciò permette di programmare attività anche in situazioni di incertezza, ma soprattutto che rispecchiano i nuovi bisogni e necessità dei ragazzi, nel quale la Cooperativa Il Faro è pronta a dare risposte concrete.

Regioni

Ti potrebbe interessare

“Quando il bene diventa virale”

di

Sensibilizzare i ragazzi a valori universali quali gratuità, non spreco, solidarietà, cultura del dono e cittadinanza attiva, al fine di accompagnarli nella...

LA VOCE DEI PROTAGONISTI! – San Benedetto e Grottammare

di

Ecco il quarto appuntamento della nostra rubrica “LA VOCE…DEI PROTAGONISTI”, un’occasione in cui dare spazio ad alcuni dei protagonisti del progetto G.O.A.L.S.,...

Coaching 2 approda al concorso di filosofia Romanae Disputationes

di

Grazie all’azione Coaching 2 del progetto GOALS, la scuola G. K. Chesterton di San Benedetto del Tronto, partecipa al concorso di filosofia...