AIUTIAMOLI A FARE DA SOLI – il metodo Montessori

di

ยซ๐ด๐‘–๐‘ข๐‘ก๐‘–๐‘Ž๐‘š๐‘œ๐‘™๐‘– ๐‘Ž ๐‘“๐‘Ž๐‘Ÿ๐‘’ ๐‘‘๐‘Ž ๐‘ ๐‘œ๐‘™๐‘–!ยป

Proprio da una citazione di Maria Montessori abbiamo deciso di impostare il nostro lavoro con i ragazzi DSA e BES che hanno avuto accesso ai nostri servizi di tipo specialistico. Il nostro intento, infatti, oltre a quello del supporto, รจ sempre anche stato quello di renderli autonomi e capaci, cosรฌ che essi stessi percepissero di avere le risorse per affrontare la quotidianitร .

La Cooperativa Il Faro, ente capofila del progetto G.O.A.L.S., durante questo periodo di continua emergenza sanitaria, ha costantemente lavorato in sinergia con lโ€™Istituto Comprensivo via Ugo Bassi di Civitanova Marche, per supportare i tanti ragazzi con difficoltร  – anche DSA e BESย  – che avevano bisogno di acquisire modalitร  adeguate e specifiche di studio.ย 

Ma quali sono stati i nostri principali obiettivi? Le nostre attivitร  sono state sin da subito orientate a:

  • Favorire lโ€™acquisizione di strategie cosรฌ da gestire le situazioni complesse;
  • Fornire strumenti compensativi che facilitino e potenziano le competenze del ragazzo;
  • Supportare allo studio favorendo una buona autonomia;
  • Sviluppare maggiori abilitร  afferenti anche allโ€™area emotivo-relazionale.

 

 

Le attivitร , che si sono svolte presso il nostro Centro Kalimera di Civitanova Marche, sono proseguite durante tutto lโ€™anno scolastico e non si sono mai interrotte viste le esigenze e le necessitร  che le famiglie hanno sempre manifestato.

Crediamo che diventare autonomi nello studio, nonostante le difficoltร  personali emotive, relazionali o i disturbi dellโ€™apprendimento, sia un diritto di tutti e vogliamo con forza che tutti possano accedere ad un adeguato supporto di tipo specializzato, che รจ proprio quello di cui hanno avuto bisogno i nostri ragazzi.

 

La nostra operatrice che ha svolto tale servizio, la Dott.ssa Simona Vallorani ha stretto legami sia con i ragazzi sia con le loro famiglie per cercare di supportare al meglio i ragazzi che hanno usufruito entusiasti del servizio. La stessa dice: โ€œAl di fuori del sistema scolastico diventa sempre piรน necessario offrire ai nostri ragazzi DSA e BES occasioni di apprendimento attivo in cui poter organizzare il pensiero, fare ipotesi, applicare strategie e dotarsi di idonei strumenti di studio. Un apprendimento diventa significativo quando allo studente viene data la possibilitร  di โ€œfare da soloโ€, trovandosi cosรฌ nella condizione di imparare ad imparare e affinchรฉ un compito sia efficace, รจ necessario che il ragazzo si senta in grado di affrontarlo e superarlo, che sappia come svolgerlo, che ritenga il compito importante, che rientri nei suoi obiettivi, che sia adeguato ai suoi scopi, che gli permetta di provare emozioni positive e soprattutto deve esperire che sta realizzando qualcosa di importante. Il progetto G.O.A.L.S., al quale ho partecipato con entusiasmo, mi ha permesso di lavorare in questa direzione.

In questo delicato periodo storico credo che sia di fondamentale importanza mantenere vivo in questi ragazzi il senso di appartenenza al โ€œsistema scuolaโ€ per ridurre il rischio di isolamento e di demotivazione scolasticaโ€.

 

 

Regioni

Ti potrebbe interessare

LINGUAGGI ED EMOZIONI

di

โ€œ๐ผ๐‘™ ๐‘ก๐‘’๐‘Ž๐‘ก๐‘Ÿ๐‘œ ๐‘›๐‘œ๐‘› ๐‘’ฬ€ ๐‘–๐‘™ ๐‘๐‘Ž๐‘’๐‘ ๐‘’ ๐‘‘๐‘’๐‘™๐‘™๐‘Ž ๐‘Ÿ๐‘’๐‘Ž๐‘™๐‘ก๐‘Žฬ€: ๐‘๐‘– ๐‘ ๐‘œ๐‘›๐‘œ ๐‘Ž๐‘™๐‘๐‘’๐‘Ÿ๐‘– ๐‘‘๐‘– ๐‘๐‘Ž๐‘Ÿ๐‘ก๐‘œ๐‘›๐‘’, ๐‘๐‘Ž๐‘™๐‘Ž๐‘ง๐‘ง๐‘– ๐‘‘๐‘– ๐‘ก๐‘’๐‘™๐‘Ž, ๐‘ข๐‘› ๐‘๐‘–๐‘’๐‘™๐‘œ ๐‘‘๐‘– ๐‘๐‘Ž๐‘Ÿ๐‘ก๐‘Ž๐‘๐‘’๐‘ ๐‘ก๐‘Ž, ๐‘‘๐‘–๐‘Ž๐‘š๐‘Ž๐‘›๐‘ก๐‘– ๐‘‘๐‘–...

GOALS…On the road!

di

Giochi โ€œdi stradaโ€ per educare e accompagnare i giovani โ€œa rischioโ€ Con queste temperature, lโ€™estate sembra ancora lontana. Eppure gli operatori del...

Mani in pasta al Centro Costante Maria!

di

Grazie al progetto Goals, le operatrici del Centro “Costante Maria”, partner di progetto, hanno dato il via in questi mesi a dei...

Questo sito prevede lโ€˜utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK