GOALS sbarca… all’Università!

di

Siamo ormai quasi al termine del primo anno di intervento e il progetto GOALS continua a mostrare i suoi frutti!

La nostra amica Laura Colli, tirocinante dell’Istituzione Povera Costante Maria, ha deciso di inserire il progetto GOALS all’interno della sua tesi di Laurea.

Laura è fin da piccola legata alla Cooperativa Capitani Coraggiosi, partner di progetto, in quanto frequentatrice della Scuola Libera Chesterton di San Benedetto del Tronto.

Iscritta poi alla facoltà di Scienze dell’Educazione, Laura decide di svolgere un tirocinio presso il Centro per giovani ragazze dell’Ist. Povera Costante Maria ed è proprio qui che viene a conoscenza del progetto GOALS.

 

Goals università

 

Laura, futura educatrice, inizia fin da subito a supportare gli altri educatori del Centro in molte attività previste dal progetto, in particolare l’attività BATTI 5! svolgendo laboratori con mamme e ragazze.

Laura Colli: “Sono legata alla Cooperativa Capitani Coraggiosi da quando sono piccola, ho svolto attività di educatrice anche in altri contesti e l’interesse al progetto Goals è stato naturale …principalmente mi occupo dei laboratori “batti 5” con mamme e ragazzine e quando ho parlato del progetto alla mia professoressa ne è stata subito entusiasta”

Goals università

È il mese di Gennaio quando Laura, ormai coinvolta a pieno nel progetto e interessata dalla sua complessità, si rivolge alla Cooperativa IL FARO, Ente capofila, per avere alcune informazioni in più in vista della sua Laurea in Scienze dell’Educazione che ci sarebbe stata da lì a poco.

Da quell’interesse ed entusiasmo dimostrato, seguirono giorni di confronto continuo tra Laura e i referenti della Cooperativa IL FARO.

Grazie a tale supporto Laura scoprì l’ampiezza del progetto, i territori coinvolti con i relativi CAG, le Scuole e le Istituzioni che hanno sposato l’idea progettuale e che giorno dopo giorno collaborano attivamente nella realizzazione dei singoli interventi e al fine di sviluppare una “comunità educante” a supporto dei ragazzi.

Il 17 Aprile 2019 Laura si è laureata presso la Facoltà di scienze della Formazione dell’Università di Macerata.

La sua grande curiosità e il supporto degli altri educatori e dei referenti di progetto hanno permesso al progetto GOALS di ricoprire un ruolo centrale nella sua tesi dal titolo “L’educatore come guida e mediatore: supportare le famiglie e contrastare la povertà educativa minorile”.

Laura, in particolare, evidenzia l’importanza e la centralità all’interno del progetto della figura dell’educatore, figura che lei stessa ha ricoperto nei mesi di tirocinio.

goals università

 

Nella tesi viene messo in luce il ruolo di primaria importanza dell’educatore nella prevenzione della dispersione scolastica e nel contrasto alla povertà educativa.

All’interno di GOALS, questa figura è infatti la colonna portante di ogni attività: egli è sempre a contatto con i ragazzi ed è quindi indispensabile per cogliere al meglio i loro bisogni e costruire un intervento su misura per ciascuno.

L’educatore svolge quindi un ruolo determinante nelle attività che mettono al centro il ragazzo e le sue abilità, i suoi desideri e le sue aspirazioni.

Grazie a questa meravigliosa sorpresa, Laura ci ha dimostrato ancora una volta la bellezza e l’impatto che può generare il progetto GOALS, che con la sua ampiezza e varietà di azioni riesce ad affascinare e coinvolgere non solo i ragazzi destinatari delle attività ma anche gli stessi educatori.

Grazie Laura per l’entusiasmo che hai mostrato per il progetto e grazie “GOALS”, che giorno dopo giorno non smetti mai di stupirci.

 

 

Regioni

Ti potrebbe interessare

Driiiiiiiinn…..la campanella mancata!

di

Ogni anno, tutti i bambini e i ragazzi attendono con ansia quel fatidico suono, il suono dell’ultima campanella dell’anno. Un suono che...

Aiutami ad aiutarti

di

A Civitanova Marche si concluderà questo mese l’azione HELP ME, un’esperienza davvero significativa che ha portato con sé grandi sorprese e soddisfazioni....

LUNGIMIRANZA: LO SGUARDO VOLTO VERSO IL FUTURO

di

L’HR, l’assistente sociale, il criminologo, l’infermiere, l’educatore professionale, il pedagogista… tantissime e diversificate sono le figure che affiancheranno i nostri ragazzi del...