Povertà educativa e dispersione scolastica: a Napoli la presentazione del Piano Territoriale di Chiaiano

di

COMUNICATO STAMPA

Povertà educativa e dispersione scolastica: a Napoli, il 26 maggio alle 14.30, la presentazione del Piano Territoriale di Chiaiano, nato da Futuro Prossimo di Save the Children, progetto selezionato dall’impresa Sociale Con i Bambini

Durante l’evento saranno presentati il modello di collaborazione sperimentato nei quattro anni di Futuro Prossimo e gli obiettivi da perseguire entro il 2024, alla luce dei bisogni emersi e registrati dalla comunità educante attiva sul territorio.

Giovedì 26 maggio, dalle 14.30 alle 17.30, presso la Sala dei Baroni del Maschio Angioino, a Napoli, si terrà l’evento di presentazione del Piano Territoriale per il contrasto alla povertà educativa e alla dispersione scolastica di Chiaiano.

Il Piano, sviluppato durante i quattro anni di Futuro Prossimo – progetto selezionato dall’impresa sociale Con i Bambini, nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, con capofila Save the Children – è uno strumento agile rivolto alle istituzioni, alle scuole e a tutti gli enti del terzo settore che lavorano in rete per favorire il benessere e la partecipazione di ragazzi e ragazze.

L’evento sarà l’occasione per raccontare come è stato costruito il modello di collaborazione della comunità educante di Chiaiano, quali sono state le priorità individuate attraverso i Tavoli Territoriali, quali le risorse e le azioni portate avanti e quali gli obiettivi da sviluppare entro il 2024.

Sono previsti interventi di diversi attori della comunità educante (scuole, istituzioni, associazioni, ragazzi e ragazze del progetto) che racconteranno le esperienze e le attività dei quattro anni di Futuro Prossimo, ma anche di esperti a livello nazionale del lavoro di comunità che si sta sviluppando in questi anni intorno alla povertà educativa e alla dispersione scolastica.

Durante l’incontro si analizzeranno anche gli scenari futuri, le azioni che la comunità educante si impegna a perseguire dopo Futuro Prossimo, ragionando su sostenibilità e governance.

Il progetto è stato selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minori-le. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD. www.conibambini.org

 

PROGRAMMA

 

14:30-15:00 Registrazione partecipanti

Introduce e modera Luigi Malcangi, referente per la Campania dei programmi di Save the Children

Saluti istituzionali – Maria Filippone, Vice Sindaca e Assessora all’istruzione del Comune di Napoli  

15:15 – 15:35 Futuro Prossimo e il Piano Territoriale di Chiaiano

  • Il progetto Futuro Prossimo sul territorio di Chiaiano: le azioni per contrastare la povertà educativa e la dispersione scolastica – Marianna Fresu, coordinatrice nazionale di Futuro Prossimo
  • Il modello di collaborazione di Futuro Prossimo e gli obiettivi da raggiungere entro il 2024. – Antonio Caiazzo, coordinatore territoriale di Futuro Prossimo su Chiaiano

15:35 – 15:45 Disegnare il nostro Futuro Prossimo come attori della comunità educante: il valore dell’esperienza e le aspettative – intervento del Gruppo Giovanile di Futuro Prossimo

15:45 – 17:00 Una comunità educante che guarda al futuro

  • Riflessioni, spunti e sfide per costruire comunità educanti sostenibili, efficaci e partecipative – Impresa Sociale Con i Bambini
  • Da territorio ferito a comunità empowered: il tema della rigenerazione dei luoghi e delle relazioni – Fortuna Procentese, Docente di psicologia di comunità all’Università Federico II e Presidente della società italiana psicologia di comunità
  • Le scuole in rete: il valore dell’agire comune – Domenico Mazzella Di Bosco, dirigente scolastico ISIS Melissa Bassi
  • Creare alleanze tra scuole e territori di appartenenza – Eleonora Borrelli, Associazione EasLab, Partner territoriale di progetto
  • Il lavoro di rete per promuovere la partecipazione civica dei giovani sul territorio – Angela Nava, Associazione Coordinamento Genitori Democratici Napoli, Partner territoriale di progetto

Conclusioni a cura di Raffaela Milano Direttrice dei programmi Italia-Europa di Save the Children

17:00- 17:30 Coffe break e saluti finali

Per maggiori informazioni: Ufficio Stampa Save the Children 06 48070081-23-63-82
monica.mastroianni.cons@savethechildren.org – +393278697107

Regioni

Ti potrebbe interessare

I giovani di Futuro Prossimo a Bari per il Festival SottoSopra

di

I giovani di Futuro Prossimo entrano a far parte del network SottoSopra. La loro prima esperienza con i coetanei del Movimento Giovani...

Giovani, resilienza e… parkour

di

Una delle capacità che più viene richiesta ai ragazzi per potere uscire illesi dall’adolescenza è senza dubbio la resilienza, soprattutto in contesti...

Liberiamo il futuro: arriva l’estate di Futuro Prossimo

di

…E finalmente è arrivata l’estate!!! Già, finalmente ESTATE, dopo un altro anno impegnativo e diverso da quelli a cui eravamo abituati, durante...